REGIONALI

ALE POLINI RE DEL MIGNANEGO-GIOVI

Un fiume di emozioni per il già campione italiano slalom, che ha firmato con un’epocale vittoria assoluta la gara del team Val Polcevera, ricevendo il trofeo dedicato al compianto papà Bruno. 


Implacabile e goniometrico fra le postazioni, Ale Polini ha portato nella sua affollata bacheca anche il Trofeo destinato al vincitore della bellissima sfida fra Mignanego e Giovi, roccaforte nelle preferenze del pilota-costruttore genovese.

ALE POLINI RE DEL MIGNANEGO-GIOVIUno slalom curato ed organizzato come le salite del Civm di più quotata estrazione, che ha visto lo specialista della guida fra le postazioni partire subito molto forte, piazzando già nella prima manche la zampata che gli è poi valsa la commovente vittoria finale, al cospetto di esperti avversari. 

La sua arrembante e curata Polini ZeroUno, vettura concepita al tempo da papà Bruno sulla base di una A112 e poi sapientemente evoluta lo scorso anno dal pilota genovese, ha avuto come perfetti alleati le gomme AVON dell’AutoSport Sorrento ed il cambio elettropneumatico VAC ROBOTIC EVO22 PLUS, implacabile nella doppia fase scalata/salita di rapporto nelle decine e decine di postazioni affrontate nelle varie manches. Mai un’esitazione, a nessun regime ed in nessun frangente, sotto qualunque picco di coppia. Una garanzia assoluta. 

ALE POLINI RE DEL MIGNANEGO-GIOVIAle Polini è persona sempre molto attenta nell’applicazione di componenti sulle vetture proprie e dei suoi clienti e nel caso delle gomme distribuite in esclusiva dall’AutoSport Sorrento o del cambio Vac Robotic, la soddisfazione è dichiaratamente piena e tangibile.


Articoli correlati

Back to top button