LAMBORGHINI SUPER TROFEO

ALESSANDRO TARABINI PRONTO ALLA SFIDA DEL LAMBORGHINI SUPER TROFEO EUROPA 2022

Parte ufficialmente la stagione agonistica 2022 di Alessandro Tarabini, che dopo essersi messo in luce a gennaio in occasione della Gulf 12 Hours (in cui ha centrato il podio di classe su una Ferrari 488 GT3 by Kessel Racing), ha annunciato la sua partecipazione al Lamborghini Super Trofeo Europa
 
Un nuovo capitolo di una saga che ha avuto inizio nel 2020, anno in cui Tarabini ha preso parte alla Clio Cup Italia al volante di una berlina francese schierata dall’Oregon Team, con cui ha dimostrato di poter competere ad armi pari con i veterani della serie. Nel monomarca Renault ha collezionato due quinti piazzamenti a Vallelunga, un secondo a Monza e un quarto a Imola, che gli sono valsi il titolo Esordienti. L’anno successivo il passaggio alla serie europea della casa di Sant’Agata Bolognese, sempre sotto i colori della compagine di Cremosano con cui ha preso parte all’evento finale della stagione di Misano, in cui in entrambe le gare si è attestato a ridosso della top-10.
 
Quest’anno Alessandro affronterà tutta la stagione della serie continentale, formando un equipaggio Pro con Filippo Berto, anche lui proveniente dal campionato della Losanga. Un duo giovane (entrambi i piloti sono del 1999), ma che sulla carta ha tutte le carte in regola per fare bene con la nuova Huracán Super Trofeo EVO2.
 
“Sono carico per questa nuova sfida – ha esordito Tarabini – e sono certo che disponiamo di un grande potenziale. Aver iniziato a gennaio con una gara endurance è stato un passo fondamentale per affrontare con il passo giusto quella che sarà, senza ombra di dubbio, una stagione impegnativa ma anche affascinante. Daremo il massimo per essere competitivi dalla prima gara di Imola, a inizio aprile”.
 
Il Lamborghini Super Trofeo Europa prevede un calendario di sei doppi appuntamenti, che parte proprio dal tracciato del Santerno il 2 e 3 aprile. A seguire si sbarcherà in Francia alla volta del Paul Ricard (3-4 giugno), per poi tornare in Italia, a Misano (2-3 luglio). La serie farà poi tappa a Spa-Francorchamps nel fine settimana del 30/31 luglio, quando il tracciato belga ospiterà anche la 24 Ore riservata alle vetture GT. Dopo la pausa estiva ci si sposterà a Barcellona, mentre l’ultima bandiera a scacchi dell’anno verrà sventolata in Portogallo il 3 e 4 novembre, a Portimão, dove si terranno anche le World Finals.
Back to top button