Home » Salita » TIVM » ALGHERO-SCALA PICCADA: SMILE PER GIAMMARIA E SPINNATO

ALGHERO-SCALA PICCADA: SMILE PER GIAMMARIA E SPINNATO

Nella bella tappa sarda del Tivm, week end soddisfacente per i due veterani impegnati sulle Radical SR4-Evo 1600 dell’AutoSport Sorrento, entusiasti dell’assistenza impeccabile ricevuta dallo staff della factory sorrentina.

Un miglioramento netto rispetto alla stessa gara del 2018, di oltre 10 secondi, centrato con la stessa vettura della scorsa stagione e senza test preliminari. E’molto contento ed a ragion veduta Armando Giammaria: agli scacchi della crono sarda ha infatti contabilizzato un bottino davvero ricco, col quindicesimo posto assoluto, l’ottavo di gruppo E2SC ed il terzo di classe 1600. Così ai nostri microfoni: Non posso che considerarmi soddisfatto per aver migliorato il mio personale di oltre 10 secondi rispetto all’anno scorso, sebbene non abbia fatto alcuna prova in macchina prima del week end. Già per un gentlemen driver episodico come me è da salutare con soddisfazione il fatto di portare al traguardo la vettura senza danni e se a questo aggiungo il buon risultato centrato, allora la mia valutazione del week end non può che essere positiva. Per arrampicarmi fino alla quindicesima posizione assoluta ho sfruttato le ottime doti della Radical, che peraltro ben conoscevo, unite alla grande professionalità ed educazione di Mauro Acone e Patrizio Coppola, che pur essendo io un semplice appassionato mi hanno trattato come se fossi Hamilton. Stupefacenti, bravissimi, impeccabili. Alla vigilia avevamo tutti problemi di pompaggio all’avantreno, loro me l’hanno risolto ed è uscito fuori un bel tempo. Li ringrazio di cuore. Un bel fine settimana in una terra splendida come la Sardegna.

Posto 24 assoluto invece per l’altro decano, il palermitano Francesco Spinnato, che con la solita grinta da giovincello ha affrontato la complessa trasferta sarda: Alla vigilia avvertivo pure io problemi di pompaggio all’avantreno, retaggio dell’asfalto in alcuni punti, tali da non farmi guidare affatto agevolmente. Messe le gomme nuove non ho risolto dapprima il problema, che poi è stato invece eliminato con interventi d’officina dei ragazzi, bravi a decifrare la situazione ed a porvi rimedio. Alla fine della corsa, è poi venuto ancora il tempo migliore che avevo fatto in precedenza. Un evoluzione delle cose inusuale, ma resta il fatto che mi sia ripetuto sul buon passo precedente senza perdere mordente e concentrazione. La macchina mi piace sempre molto, poi col motore 1600 è ancora più godibile, tanto da non vedere l’ora di correrci altre gare, per esprimere quel passo che penso di poter tenere.  Per Francesco Spinnato, è arrivata una buona quarta posizione di E2SC-1600.

Francesco Romeo
Resp. Comunicazione
AutoSport Sorrento

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nel 2021 la “XXXVI Coppa Val D’Anapo Sortino”

Dopo la decisione dell’Automobile Club Siracusa, Siracusa Promotor Sport di concerto con il Comune di ...