Home » Rally » Alla 10^ Ronde di Sperlonga un occhio speciale alla sicurezza

Alla 10^ Ronde di Sperlonga un occhio speciale alla sicurezza

Prossima allo start, questo fine settimana, la gara ripropone un forte incentivo alla sicurezza attiva e passiva ed insieme ad esso quest’anno è prevista un’ulteriore presenza di personale sanitario di servizio alla gara, pronto ad intervenire per qualsiasi chiamata che arrivi dal territorio

La 10^ Ronde di Sperlonga, in programma per questo fine settimana, con di nuovo il record di iscrizioni (120) sta per accendere i motori. Adrenalina, sfide, passione, luoghi incantevoli, un mix avvincente che Sperlonga Racing propone oramai da dieci anni, la “prima stella” di una storia sportiva che anno dopo anno è stata scritta su pagine ispirate soprattutto dalla passione.

Dietro a tutto questo c’è un lavoro di regia importante, che oltre a guardare alla promozione dello sport e del territorio guarda anche – e soprattutto – alla sicurezza. Sicurezza attiva e passiva sia per chi corre che per chi assiste al momento sportivo, a bordo strada.

Lungo la “piesse” della Magliana saranno predisposte le misure di sicurezza previste, con attenzione certosina ad ogni dettaglio e quest’anno vi sarà la novità di un servizio di ambulanze al di fuori della gara con personale medico pronto a sostenere le più svariate tipologie di emergenza sanitaria. Un’accortezza della quale non avrà da fruirne soltanto la gara ma di riflesso tutto territorio. Il piano di emergenza sanitaria, infatti, prevede che ogni e qualsiasi chiamata al fuori della gara possa essere soddisfatta dai sanitari in servizio per essa.

La gara dunque a disposizione della comunità, in due giorni in territorio sarà presidiato al massimo possibile, con evidente beneficio dei cittadini residenti oltre che per i visitatori che, attratti sia dalla gara che dalle bellezze della Riviera di Ulisse, saranno presenti nella zona.

 

LA GARA IN DIRETTA STREAMING SULLA PAGINA FACEBOOK DELL’EVENTO

Oltre ad ammirarla sul posto, lungo i dieci chilometri di sviluppo della “Magliana”, la Ronde di Sperlonga sarà possibile seguirla in diretta streaming mediante la pagina facebook www.facebook.com/RallyRondeSperlonga. Ciò grazie alle diverse web-cam piazzate lungo il tracciato, tutte ad alta risoluzione e con l’audio, pronte a far vivere l’emozione delle sfide praticamente a livello planetario.

 

IL FORMAT RIVISTO: UNA PROVA SARÀ AL SABATO POMERIGGIO

La gara, una delle poche Ronde rimaste in calendario in Italia, proprio per l’edizione “della prima stella” ha modificato il proprio format, Sperlonga Racing, l’organizzatore, propone infatti l’importante novità di far svolgere la sfida su due giorni, con una “piesse” al sabato e le restanti tre alla domenica. Una scelta operata soprattutto sulla scorta del grande dialogo con chi corre, andando ad accogliere le richieste dei molti che volevano appunto le sfide di questa entusiasmante gara in due giorni, per dare modo anche a chi magari possa avere difficoltà nella prima prova, di ripartire per la seconda parte delle sfide alla domenica.

 

LE QUATTRO SFIDE SARANNO ANCORA SULLA “MAGLIANA”

La Prova Speciale prevista è la stessa disputata per tutte e tre le edizioni passate, la oramai celebre “La Magliana”, lunga dieci chilometri. E’ una “piesse” dal passato importante, già teatro di grandi sfide al rally di Pico-Sperlonga, un caposaldo del rallismo del centro Italia, e nel caso della Ronde di Sperlonga ne è il fiore all’occhiello.  Un nastro di asfalto che parte praticamente da Sperlonga, molto tecnico, con la seconda parte dell’impegno in salita punteggiata da una serie di spettacolari tornanti. Una prova che regala sensazioni decisamente forti.

 

LA LOGISTICA: CONFERMATO IL RIORDINAMENTO A ITRI

Riconfermato con convinzione il riordinamento nella vicina città di Itri, in Piazzale Padre Pio, rafforzando così l’idea dell’evento pensato per il territorio pontino, mentre il parco assistenza è previsto a Sperlonga in Via Ulisse.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

RACHELE SOMASCHINI

RACHELE SOMASCHINI | UNA VIDEO LETTERA PER DIRE GRAZIE

I pazienti affetti da fibrosi cistica esprimono riconoscenza al personale sanitario del Policlinico per l’impegno ...