Home » Slalom » Allo Slalom Agro Ericino, Salvatore Venanzio firma la seconda manche

Allo Slalom Agro Ericino, Salvatore Venanzio firma la seconda manche

Il Campione Italiano Slalom in carica è il più veloce di tutti al termine del secondo passaggio sui 4000 metri a cronometro della competizione valida per il tricolore. Secondo tempo per l’Under 23 Schillace; terzo Vinaccia.

Nella seconda manche che vale per la vittoria dello Slalom Agro Ericino, Salvatore Venanzio, il Campione Italiano della specialità in carica, tira fuori dalla sua Radical SR 4 i numeri del campione e, con il tempo di 2’54” e 25 centesimi, pari 174,25 punti, si aggiudica la prova. A tallonarlo da vicino, staccato di 2” e 84, è il giovane messinese Emanuele Schillace che, su Radical SR 4, si conferma al comando della classifica riservata agli Under 23. Gradino più basso del podio di manche per Luigi Vinaccia che, al volante della sua Osella PA 9/90 motorizzata Honda, corre i quattro chilometri di gara intervallati da undici “birillate” du rallentamento posizionate a 12 metri, nel tempo di 2’57” e 86 centesimi. Quarto tempo, l’ultimo a chiudere entro i tre minuti, per Luigi Sambuco su Rebo Alfa Romeo. Quinta piazza per il molisano Fabio Emanuele che deve tirare fuori tutta la sua stoffa di campione per sopperire ai problemi di motore della sua Osella PA 9/90 che si risolveranno quando arriverà il nuovo propulsore Honda. Ritirati lungo il percorso Miglionico e Castiglione, tutto è rimandato alla terza e decisiva manche: ancora 4000 metri contro il tempo che decreteranno il nome del vincitore dello Slalom Agro Ericino 2017.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...