Home » Slalom » Allo Slalom Torregrotta – Roccavaldina 120 iscritti e grandi nomi
Fabio Emanuele - Torregrotta

Allo Slalom Torregrotta – Roccavaldina 120 iscritti e grandi nomi

Si apre con un ottimo numero di adesioni il Campionato Italiano Slalom che il 6 e 7 maggio alzerà il sipario con la 22^ edizione della gara messinese organizzata dal Gianfranco Cunico Club, AC Messina e supportata direttamente dalla locale Amministrazione

Superata quota 120 iscritti al 22° Slalom Torregrotta – Roccavaldina, la gara messinese che il 6 e 7 maggio aprirà il Campionato Italiano.

Fervono i preparativi a Torregrotta, dove come consuetudine ha sede il paddock nella zona artigianale, mentre le verifiche ed il centro servizi della gara organizzata dal locale Gianfranco Cunico Club ed Automobile Club Messina saranno nel cuore della cittadina nel palazzo comunale e nella piazza antistante. La stessa Amministrazione con il Primo Cittadino Corrado Ximone anche quest’anno in prima linea al fianco dell’appuntamento sportivo atteso e sentito nell’intero territorio, che si prepara alla festosa invasione di addetti ai lavori e pubblico.

Anche per l’edizione 2017 si inizia con un elenco iscritti che conta oltre 120 adesioni, a conferma dell’alto gradimento verso la competizione e di come i grandi nomi delle gare tra i birilli, non rinuncino al fascino ed all’opportunità dei punti tricolori che offre il tracciato siciliano ricavato sui 3,5 Km che collegano i due centri, attraverso ben 13 porte di rallentamento. L’elenco è in fase di approvazione presso la Federazione.

Tra i nomi più altisonanti del tricolore slalom risuonano senz’altro quelli del molisano Fabio Emanuele sulla Osella PA9/90, vorrà contendere il primato dei sei successi al campano Luigi Vinaccia, che con la sua Osella PA 9/90 sarà di nuovo al via per rinsaldare il primato, oltre che a caccia di punti utili. Ma i riflettori saranno puntati su un altro campano, Salvatore Venanzio, di nuovo sulla Radical, il Campione Italiano in carica che vinse l’edizione 2016. Atra sport car di primo piano quella di Vincenzo Manganiello, mentre dal fronte siciliano saranno pronti alle sfide i messinesi Giovanni Greco ed Emanuele Schillace sulle Radical, come i trapanesi Giuseppe Castiglione e Vincenzo Pellegrino. Francesco Lombardo sarà pronto a puntare ai vertici della classifica ed anche alla vetta del gruppo speciale con la Fiat 126, come il pilota di casa e detentore della coppa di classe tricolore Domenico Gangemi sulla Peugeot 106. In gruppo Speciale anche l’esperto Alfredo Giamboi, vincitore dell’edizione 2009, che torna sulla Fiat X1/9 e su una vettura gemella sarà al via anche la figlia Angelica, prima tra le lady degli slalom siciliani nel 2016. In gruppo E1 in classe 1600 spicca il nome del driver e preparatore di Novara di Siclia Michele Ferrara, vincitore della prima edizione della gara nel 1996 e che gareggerà al volante della Peugeot 106.

Il programma sportivo entrerà nel vivo sabato 6 maggio dalle 15 alle 19.30 nel centro di Torregrotta, con le verifiche tecniche e sportive. Domenica 7 maggio alle 8 è prevista l’accensione dei motori per la ricognizione. Dopo 45 minuti dal termine della salita di ricognizione scatterà la prima delle tre manche, al meglio delle quali sarà stilata la classifica assoluta e di categoria. La Cerimonia di Premiazione, 45 minuti dopo l’apertura del parco chiuso finale concluderà il week end torrese all’interno della Sala Consiliare del Comune.

Calendario C.I. Slalom: 7/5, 22° Slalom Torregrotta – Roccavaldina (ME); 21/05 25° Slalom Città di Campobasso (CB); 04/06 15° Slalom dell’Agro Ericino (TP); 18/6 32° Maxi Slalom Salerno – Croce di Cava (SA); 22/07 27° Salom Lugagnano – Vernasca (PC); 10/09 Coppa dei Trulli – Monopoli (BA); 23-24/9 10° Slalom Città di Bolca (VR); 15/10 16° Slalom Monte Condrò (CZ)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...