PISTA

Andrea Kimi Antonelli correrà in Formula 2 con PREMA Racing nel 2024

Annunciato l’approdo alla serie cadetta dell’alfiere della Nazionale, pronto ad affrontare i circuiti mondiali con i colori di PREMA Racing. Saranno 14 le gare a cui prenderà parte il pilota del Mercedes Junior Team nella prossima stagione.

Un’altra stagione da incorniciare per Andrea Kimi Antonelli, che già a Zandvoort aveva conquistato il titolo della Formula Regional European Championship by Alpine 2023, grazie al secondo posto siglato in Gara 1 e alla vittoria ottenuta nella gara della domenica. Un traguardo che ha permesso al portacolori di ACI Team Italia di guadagnarsi un sedile per il campionato di Formula 2 del prossimo anno, sempre sotto la bandiera di PREMA Racing, team con il quale aveva messo la propria firma sul doppio successo nell’Italian F4 e nella ADAC F4 nel 2022.

Il salto di categoria del giovane pilota del Mercedes Junior Team è stato annunciato nella mattinata di oggi, lunedì 23 ottobre, subito dopo la conclusione dell’ultimo round della serie continentale che si è svolto ad Hockenheim lo scorso fine settimana, dove Antonelli a seguito degli ultimi risultati ottenuti in Germania ha chiuso la sua stagione con la cifra tonda di 300 punti complessivi.

Saranno 14 gli appuntamenti nell’agenda del bolognese classe 2006 che sarà al volante della Dallara curata dalla scuderia di Grisignano di Zocco. Si comincerà il 29 febbraio con il primo round extraeuropeo in Bahrain, gara di apertura del 2024, a cui faranno subito seguito l’Arabia Saudita e la trasferta oltreoceano all’Albert Park di Melbourne. La prima tappa sul suolo europeo si svolgerà lungo l’iconico tracciato di Imola, prima di approdare sulle storiche curve del circuito cittadino di Montecarlo, appuntamento che precederà in successione Barcellona, Spielberg, Silverstone, Budapest e Spa-Francorchamps, prima di riaccendere i motori al Tempio della Velocità dal 30 agosto al 1 settembre dopo la consueta pausa estiva. Ci si avvierà poi verso il finale di stagione passando per l’altro tracciato cittadino di Baku, in Azerbaijan, prima di volare verso il Qatar, che a sua volta anticiperà la gara di epilogo ad Abu Dhabi in programma dal 6 all’8 dicembre.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio