CRONOSCALATE

ANGELO LOMBARDO IN LIZZA AL RALLY STORICO CAMPAGNOLO

Il quarto appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally Auto Storiche nel mirino del pilota siciliano, a caccia di punti pesanti per consolidare la leadership di categoria e scalare la classifica del trofeo assoluto


Al suo fianco, nell’abitacolo della Porsche 911 Carrera RS, sempre l’esperto navigatore Roberto Consiglio

Reduce dalla vittoria conseguita sulle strade “amiche” delle Madonie, teatro della leggendaria Targa Florio, Angelo Lombardo si rilancerà nell’agone agonistico in occasione del 17° Rally Storico Campagnolo, quarto atto stagionale del Campionato Italiano Rally Auto Storiche (CIRAS), in scena nel Vicentino il prossimo fine settimana. Il pilota siciliano, a bordo della Porsche 911 Carrera RS del team Guagliardo e sempre navigato dall’esperto corregionale Roberto Consiglio, andrà a caccia di punti pesanti per consolidare la leadership nel 2° Raggruppamento (vetture fabbricate dal 1970 al 1975), per guadagnare posizioni nel Trofeo Nazionale Assoluto (dove attualmente è terzo) e chiudere al meglio il primo girone (articolato sui primi quattro appuntamenti degli otto in calendario), prima di affrontare la seconda parte della stagione. Per il driver cefaludese sin qui, un’annata sportiva decisamente sugli scudi, impreziosita dai successi messi a segno al “Vallate Aretine”, apertura della serie tricolore, e come già citato, alla casalinga Targa Florio; nel mezzo, l’incolpevole ritiro patito al “Costa Smeralda”, per problemi meccanici.

«Si tratterà della mia terza partecipazione in carriera al “Campagnolo”, dopo quella d’esordio del 2019 e dell’edizione 2021 (quest’ultima archiviata con il secondo gradino del podio al termine di una poderosa rimonta ndr)» – ha commentato Lombardo alla vigilia – «Ma con una novità: il tracciato è stato parzialmente ridisegnato e, per quel mi riguarda, si profilerà di fatto una gara pressoché inedita. Sarà un ottimo banco di prova, ricco di ulteriori stimoli. Senza considerare un più che competitivo elenco partenti. Si attendono al via, infatti, quasi tutti i big dell’”Italiano”. Ci sarà da lottare parecchio, ma va bene così».

Andando al programma della competizione veneta, lo start scatterà sabato 28 maggio dalla centrale piazza Marconi del comune di Isola Vicentina (nonché sede del palco d’arrivo); previste otto prove speciali per un totale di 93,16 chilometri di frazioni interessate dal cronometro (trasferimenti esclusi).


Classifica provvisoria CIRAS – 2° Raggruppamento (dopo 3 gare)

1. Angelo Lombardo punti 76; 2. Galletti 61; 3. Delladio 37; 4. Picciurro 33; 5. Savioli 27; 6. Salvini 26; 7. Corredig, Tolfo 24; 9. Di Lauro 20; 10. Mekles 18.

Classifica provvisoria Trofeo Nazionale Conduttori Assoluto (dopo 3 gare)

1. Beniamino Lo Presti punti 95; 2. Palmieri 83; 3. Lombardo 76; 4. Nerobutto 70; 5. Luise 67; 6. Galletti 61; 7. Pardi 59; 8. Farris 55; 9. Parisi 52; 10. Giuliani, Pollara 47.

Calendario CIRAS 2022


12° Historic Rally Vallate Aretine (12/03); 5° Rally Costa Smeralda Storico (9/04); Targa Florio Historic Rally (7/05); 17° Rally Storico Campagnolo (28/05); 11° Rally Lana Storico (18/06); 26° Rally Alpi Orientali Historic (3/09); 34° Rally Elba Storico (24/09); 37° Sanremo Rally Storico (15/10).

Articoli correlati

Back to top button