CRZ

ART-MOTORSPORT 2.0 IN FORZE AL CIOCCO CRZ

Presenza massiccia della scuderia con sede a Cerreto Guidi, con ben 6 equipaggi a rappresentarla nella gara valida per la Coppa Rally di Zona 6.


Cerreto Guidi (FI), 2 marzo 2022 – Sulle strade del 45° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, appuntamento d’apertura del massimo campionato tricolore rallistico ed in programma venerdì 4 e sabato 5 marzo, scatterà anche la Coppa Rally di Zona 6, e la Art-Motorsport 2.0 sarà pronta a dar battaglia proprio in questo contesto, con 6 equipaggi a tenere alto il vessillo della scuderia presieduta da Giuseppe Artino.

Punterà certamente ad una posizione di rilievo nella classifica assoluta Luca Artino, che condividerà la Skoda Fabia Evo Rally2 con Andrea Gabelloni. Il pilota di Lamporecchio si dovrà confrontare con avversari di prim’ordine, e punterà tutto sul pacchetto tecnico a sua disposizione e sulla conoscenza di una gara che lo ha già visto vincitore per 4 volte.

Sarà osservato speciale anche Simone Catanzano, che dividerà l’abitacolo per la prima volta con Jasmine Morelli. Il pilota della Lunigiana ha ritrovato, al Carnevale, la Renault Clio Williams A7, vettura con la quale, sulle strade della Garfagnana, andrà a caccia del risultato ad effetto, strizzando l’occhio in particolar modo alla Michelin Zone Rally Cup.

Il primo appuntamento della Coppa Rally di Zona 6 sarà importante anche per Michele Marchi, affiancato da Gianluca Martinelli, e per Michael Lombardi, con Simone Carli alle note, essendo il campionato regionale un obiettivo di entrambi gli equipaggi. Marchi e Martinelli saranno nuovamente a bordo della Renault Clio RS N3, vettura con la quale hanno vinto la classe al Carnevale, e l’equipaggio lucchese vorrà certamente proseguire sulla stessa falsariga, mentre Lombardi e Carli, al via con la Peugeot 205 A5, saranno alla prima stagionale, con l’intento di iniziare il 2022 nel migliore dei modi.


Andrà a caccia di conferme l’equipaggio versiliese composto da Lorenzo Bonuccelli e Mirko Luisotti, che sulle strade della Garfagnana svolgeranno una gara test, con la Peugeot 106 N2, in ottica della partecipazione all’IRCup, puntando allo stesso tempo ad emergere nella propria classe.

Debutto assoluto nei rally, invece, per Alessio Fenzi, che affronterà la sua prima gara, sulle strade di casa, al volante della Citroen Saxo RS1.6, affiancato da Fabio Pellicci, che per l’occasione farà da insegnante al giovane debuttante.

“Abbiamo avuto un buon inizio di stagione, ed al Ciocco puntiamo certamente a confermare il trend positivo – le parole del presidente di Art-Motorsport 2.0 Giuseppe Artino – Ci schieriamo con sei equipaggi, un impegno massiccio, ma che è sinonimo di apprezzamento da parte dei nostri soci. Vincere non è mai facile, a maggior ragione in una gara prestigiosa com’è il Ciocco, ma speriamo di poter festeggiare, a fine gara, grazie ai nostri ragazzi.”

Il 45° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, nella sua versione riservata alla gara di zona, si articolerà su 6 prove speciali, con le prime due,” Puglianella” di 8,44 km e “Careggine 1” di 14,90 km, da disputarsi nella serata di venerdì 4, con il fascino della notte a fare da contorno. L’indomani, sabato 5, andranno in scena i rimanenti impegni, “Il Ciocco 1” di 2,46 km, “Massa Sassorosso 1” di 7,17 km, “Careggine 2″ (unica prova da ripetersi) e “Renaio 1” di 14,32 km, con arrivo all’interno della tenuta de Il Ciocco a partire dalle 15.06.

Articoli correlati

Back to top button