Salita Autostoriche

ASSEGNATE LE DIECI TITOLAZIONI DEL CIVSA

Decise le gare che comporranno il Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche 2016. Due avranno coefficiente maggiorato


Il Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche ha iniziato a prendere forma con l’assegnazione della massima validità tricolore alle dieci gare che ne comporranno il calendario.

In attesa di conoscere ufficialmente le date, le gare titolare saranno: “Lago di Montefiascone” la competizione di AC Viterbo nel Lazio; come di consueto voce grossa della Toscana con cinque appuntamenti, la “Camucia – Cortona”, in provincia di Arezzo, a cura del Circolo Autostoriche Paolo Piantini, la “Coppa della Consuma”, alle porte di Firenze, organizzata dalla Reggello Motorsport, la “Scarperia – Giogo”, nel Mugello, curata dalla Scuderia Clemente Biondetti, la “Lima -Abetone”, sulla montagna pistoiese, della Abeti Racing, appuntamento che dovrebbe chiudere ancora il calendario la “Coppa del Chianti Classico”, nella suggestiva cornice delle colline senesi, organizzata dalla Chianticup Racing, a cui è stato assegnato il coefficiente di moltiplicazione del punteggio di 1,3.

Nella Marche la “Sarnano – Sassotetto”, duplice appuntamento organizzato dall’AC Macerata in contemporanea al Tricolore Montagna; in Emilia Romagna per la “Bologna – Raticosa” della Scuderia Bologna Squadra Corse; prestigioso appuntamento piemontese curato dall’AC Torino alla “Cesana – Sestriere”; altro appuntamento con coefficiente 1,3 sarà in Sicilia la “Cronoscalata del Santuario di Gibilmanna”, la gara riproposta dall’AC Palermo in collaborazione con il Comitato “I Normanni” sul leggendario tracciato della Cefalù – Gibilmanna.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker