Home » Salita » ATENEO CON RIOLO IN TOSCANA E IL CIVM A RIETI

ATENEO CON RIOLO IN TOSCANA E IL CIVM A RIETI

imageIntenso 1° settembre per il team siciliano, che schiera l’asso di Cerda alla Limabetone e inaugura le finali del Tricolore con Magliona e Giuliani a caccia del titolo

PALERMO, 29 agosto 2013. Un super weekend attende la Scuderia Ateneo fino al 1° settembre. Dopo gli ultimi successi in Europa e domenica scorsa in CIVM a Gubbio nel 48° Trofeo Fagioli, la compagine diretta da Agatino Pedicone si “sdoppia” tra Toscana e Lazio e ritrova uno dei campioni siciliani più seguiti: Totò Riolo. Il tre volte vincitore della Targa Florio, nella gara riservata alle auto moderne, parteciperà al Trofeo Fabio Danti – XIX Limabetone storica. Nella cronoscalata pistoiese sabato in prova e domenica in gara Riolo sarà al volante di un’Osella PA21/S Honda in vista di un possibile impegno anche alla Coppa Nissena di metà settembre. In Sicilia arriverà infatti la seconda finalissima del CIVM, ma il prossimo weekend è già in programma la prima alla 51° Rieti-Terminillo, dove, in piena lotta per i rispettivi “scudetti”, Ateneo schiererà il sassarese Omar Magliona e il bolognese Fulvio Giuliani.
Alle finali tricolori del gruppo dei prototipi CN Magliona ci arriva da primo della classe e con il massimo dei punti. “Ma la strada da percorrere è ancora lunga, perché il vantaggio è esiguo e in palio ci sono ancora 60 punti validi”, commenta il campione italiano in carica. Magliona sarà in gara al volante dell’Osella PA21 Evo Honda da 2000cc con la quale è reduce dalla doppia vittoria di Gubbio, con tanto di nuovo record del tracciato. In testa alla propria categoria è anche Giuliani. Per il bolognese di Vado, che tra le elaborate auto del gruppo E1 è stato campione italiano nel 2011, è pronta la Lancia Delta Evo che cura in proprio attraverso la Fluido Corse e con la quale ha vinto a Gubbio da specialista della pioggia. Come per Magliona, per Fulvio la tappa laziale è cruciale per iniziare bene la fase “calda” della stagione. Il tracciato reatino della Coppa Carotti misura 15 chilometri. Dopo le verifiche del venerdì, sabato in programma le prove ufficiali a partire dalle 10 e domenica semaforo verde della gara sempre alle 10 di mattina.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...