Home » Salita » AUTOSPORT SORRENTO: AL MASTER PRIMATO A QUOTA 1600

AUTOSPORT SORRENTO: AL MASTER PRIMATO A QUOTA 1600

Nella kermesse Fia di Gubbio, arrivano le prime due posizioni nella litro e sei del gruppo E2SC per Micallef e Zammit, a bordo delle Radical SR4 Evo della factory sorrentina.

Due Radical SR4 dell’AutoSport Sorrento, ai primi due posti della classe 1600 dell’E2SC nel Master Fia di Gubbio. Il tandem di driver maltesi in biancorosso, impegnati nel brevilineo e velocissimo percorso umbro, coperto per tre manche di gara da 170 piloti provenienti da venti nazioni europee in uno show di altissimo livello in tutte le fasi, ha coniugato i buoni risultati in macchina ed il divertimento nella sua forma più genuina. Tanto infatti è stato l’entusiasmo palpabile per Marc Micallef e Mattew Zammit, portacolori del team campano in questa occasione. Zammit, per un contatto nell’ultima salita con relativi danni all’anteriore, ha involontariamente inficiato la prestazione finale del compagno di team, che arrivava da dietro in occasione del suo piccolo incidente trovandolo sul percorso a ridotta andatura ed essendo così costretto anche lui a rallentare, senza poter così ripetere la sua ultima prestazione di giornata a pieno ritmo. Questo episodio, non ha però inficiato la positiva caratura complessiva della due giorni della coppia di driver dell’AutoSport Sorrento, bravi a centrare le due migliori posizioni possibili alla bandiera a scacchi, per le barchette di cilindrata mediana. Curioso notare come entrambi i driver maltesi in gara a Gubbio abbiano partecipato alla più lunga ed alla più corta salita stagionale, proprio a bordo delle stesse sport compatte di casa: la Trento-Bondone prima e la versione ulteriormente accorciata della crono umbra, oggi.

Francesco Romeo
as AutoSport Sorrento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

IL PRESIDENTE DELLA SPEED MOTOR, TIZIANO BRUNETTI, STILA IL BILANCIO 2018 DELLA VELOCITA’ IN MONTAGNA

“UN’ALTRA ANNATA AD ALTI LIVELLI CON LE COPPE DI CLASSE IN CIVM E I TITOLI ...