Home » Salita » CIVM » AUTOSPORT SORRENTO: DOPPIA LINE UP A GUBBIO

AUTOSPORT SORRENTO: DOPPIA LINE UP A GUBBIO

Cinque vetture in bianco rosso in Umbria: veterani e giovani nella sfida tricolore del Civm, con le Radical SR4 gestite tecnicamente dalla factory HC Racing e l’Osella di Castellano in quota Paco74.

Pokerissimo alle fotocellule del Trofeo Fagioli 2020 per l’AutoSport Sorrento, con una commistione di driver giovani e più attempati. Francesco Spinnato è alla sua quarta salita di Gubbio con una barchetta britannica targata AutoSport Sorrento: due le ha corse al volante di una vettura da litro e quattro, mentre nel 2019 come in questo 2020, lo farà con una SR4 spinta da un cuore Suzuki da litro e sei. Non sarà però l’unico decano allo start con i colori AutoSport Sorrento, per via della presenza di Luigi Alfano, inossidabile con i suoi 80 anni e dello Sceriffo Cataldo Esposito, che detiene ottime prestazioni nella sua ultima uscita a Gubbio con la propria SR4 da 1600 cc. Debutto assoluto in gara sull’Osella PA2000 Evo per Salvatore Castellano, che subentra al fratello Sebastiano nel cockpit dell’ammiraglia di casa. Entrambi sono sempre rimasti fedeli ai colori della factory sorrentina. Torna a Gubbio con una Radical SR4 da 1340 cc anche l’artista Anthony Ilardo, già impegnato nell’edizione 2019 di questa classica della guida in salita, ma con una vettura turismo. Le cinque vetture monteranno coperture Avon, distribuite in esclusiva per l’Italia dall’AutoSport Sorrento e saranno gestite tecnicamente dalla factory HC Racing, ad eccezione dell’Osella di Castellano.

Francesco Romeo
Comunicazione AutoSport Sorrento

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

SIMONE FAGGIOLI A CUORE APERTO

Intervista verità a Mister 24 Titoli. Schietto e diretto sul difficile duello presente, sulla sua ...