Home » Salita » Best Lap trionfa alla Trento-Bondone con Faggioli e Capucci

Best Lap trionfa alla Trento-Bondone con Faggioli e Capucci

Ancora una gara, ancora un trionfo, quando c’è Simone Faggioli in gara agli avversari non resta che lottare per il secondo gradino del podio. Anche alla sessantaduesima edizione della Trento-Bondone, una delle cronoscalate più lunghe e difficili al mondo, il pluricampione della Best Lap ha surclassato gli avversari andando a conquistare una perentoria vittoria valida sia per il Campionato Italiano Velocità Montagna che per la serie europea. Il pilota fiorentino, al volante della veloce Osella FA30-Zytek, ha regolato sul traguardo con oltre 24” di vantaggio la vettura gemella di Camarlinghi e la Radical di Merli.

 “Abbiamo lavorato sulla vettura dopo le prove per migliorare il lavoro di assetto e gomme molto sollecitate per via delle elevate temperature – ha dichiarato il pluricampione al traguardo – L´impresa non è stata facile perchè con il caldo e su un percorso così lungo l´errore o l´imprevisto possono essere dietro l’angolo.

Per la scuderia Best Lap, sugli oltre 17 km della cronoscalata trentina, erano presenti anche Marco Capucci e Maurizio Pitorri, il primo al via con una Osella PA21-Honda mentre il secondo sulla Wolf GB08-Honda. Capucci ha chiuso con un’ottima vittoria di classe CN 1600 e il 26° posto assoluto, una prestazione molto positiva per l’esperto pilota della compagine romana; Pitorri, dal canto suo, ha sofferto sui 38 tornanti della cronoscalata, in tre dei quali era costretto a fare manovra per girare chiudendo alla fine col secondo posto di classe CN 2000 e il 29° assoluto: “Dopo i problemi di sterzo nelle prove, con Simone abbiamo lavorato sulla macchina e siamo riusciti un po’ a migliorare la situazione, riuscendo a fare i tornanti più ostici in un tempo solo anche se a velocità ridotta – ha spiegato Pitorri a caldo – Comunque è stata un esperienza proficua per capire dove intervenire per il futuro, soprattutto in vista del Giro d’Italia così da sviluppare ancora nuovi particolari meccanici.” La scuderia Best Lap sarà nuovamente al via di una cronoscalata il prossimo 22 Luglio divisa tra la Coppa Bruno Carotti (Campionato Italiano Velocità Montagna) e la 29° Dobsinsky Kopec, prova valida per la serie europea.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...