Home » Rally » BOSCO CONQUISTA LA FINALE DELLA WSK CHAMPIONS CUP AL DEBUTTO CON IL TEAM MANETTI MOTORSPORT

BOSCO CONQUISTA LA FINALE DELLA WSK CHAMPIONS CUP AL DEBUTTO CON IL TEAM MANETTI MOTORSPORT

E’ iniziata molto bene la stagione 2018 del campione del mondo ROK 2017 Luca Bosco, da quest’anno inseritosi nei ranghi del neo team Manetti Motorsport di Alessandro Manetti.

Il sodalizio vincente tra il pilota italiano e l’ex pluri iridato si è dunque confermato anche per la stagione 2018 in virtù della nascita della nuova struttura, capitanata da Manetti stesso, che punta con Bosco a arricchire il suo palmares sportivo. Fedele al telaio Tony Kart e ai motori TM (preparati per l’occasione da Mauro Villa), il driver italiano ha debuttato questo week end con i nuovi colori nell’ambito della WSK Champions Cup, che si è disputata all’Adria Karting Racetrack. Sin dai primi turni di prove libere Bosco si confermava tra i piloti al vertice della categoria OKJ ma mancava l’appuntamento con la qualifica dove otteneva solo il 13° tempo, risultato nettamente inferiore al potenziale dimostrato nelle precedenti sessioni. Il riscatto di Bosco arrivava però subito nel warm up del venerdì dove faceva segnare il best lap e nelle manche di sfida dove conquistava un due volte il 5°posto insieme a due ritiri a seguito di un problema tecnico e di un incidente causato dall’inglese Dunne. Proprio a seguito a questo incidente Bosco si infortunava ad una mano ed era dunque costretto a disputare la Pre Finale e la Finale cercando di sopperire con la determinazione alla sofferenza e alla mancanza della necessaria forza. Malgrado tutto, come sempre, Bosco conquistava comunque un 16° (Pre Finale) e un 18° posto (Finale) frutto di ottime rimonte e molti sorpassi spettacolari in pista. Episodio infortunio a parte Bosco si è comunque confermato, già in questa prima gara della stagione, uno dei top driver della OKJ anche per il 2018 ed è ora ansioso di tornare in pista già la prossima settimana per la WSK Super Master Series.   

Luca Bosco: Sono molto deluso per l’incidente, sia perché mi sono fatto male alla mano sia perché nessuno ha punito come andava invece fatto il pilota inglese che mi è saltato addosso dopo aver già fatto danni ad altri piloti. Devo per forza stringere i denti per la prossima gara. Peccato davvero, ma siamo davvero molto veloci per cui conto di fare comunque bene per la WSK Super Master Series di domenica prossima.”

Dopo i necessari controlli medici Bosco ha dunque iniziato subito la preparazione per essere pronto alla nuova sfida del prossimo week end, sempre ad Adria, relativa alla prima tappa della WSK Super Master Series.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Hyundai Motorsport Customer Racing svela la nuova i20 N Rally2

Hyundai Motorsport Customer Racing ha svelato i20 N Rally2, nuova auto da rally studiata per ...