Home » Salita Autostoriche » BOTTINO PIENO PER LA SCUDERIA 5 SPEED ALLA SARNANO-SASSOTETTO

BOTTINO PIENO PER LA SCUDERIA 5 SPEED ALLA SARNANO-SASSOTETTO

Michele Bertelli e Giovanni Grasso, entrambe al via con i colori del team diretto da Claudio Bisceglia, hanno conquistato due vittorie di classe nella settima gara del CIVSA.

San Sepolcro (Ar) : E’ stato un weekend da incorniciare quello che si è appena concluso alla Sarnano-Sassotetto, settima gara del CIVSA, per la Scuderia 5 Speed: la squadra di San Sepolcro, diretta dal team manager Claudio Bisceglia, ha conquistato due vittorie di classe sugli oltre 8 km di percorso della gara marchigiana.

A conquistare il gradino più alto del podio, sono stati i due portacolori della scuderia aretina : stiamo parlando di Michele Bertelli al via nel 2° raggruppamento classe TC700 con una Giannini 650 NP e Giovanni Grasso nel 4° raggruppamento classe J1 N-2000 a bordo di una Renault 5 Turbo.

Michele Bertelli, dopo alcune gare disputate nelle moderne al volante di un Osella, è tornato nelle auto storiche mostrando il grande feeling che ha con la sua Giannini, sin dalle prove del sabato: nella prima sessione di prove ha stampato un 6’27’22 collocandosi al secondo posto di classe, migliorandosi di ben 30 secondi nella seconda sessione fermando il cronometro sul tempo di 5’57’27, che gli è valso il primo posto di classe.

Nella gara domenicale, Michele è partito con i favori del pronostico, che non sono stati disattesi: il pilota aretino ha conquistato la vittoria di classe con il tempo di 6’03’23.

Weekend perfetto per Giovanni Grasso, che ha dominato in tutte le sessioni la classifica di classe, conquistando in gara anche la classifica di gruppo: nella prima sessione di prove ufficiali il pilota catanese ha segnato il crono di 6’13’78 , posizionandosi al primo posto nella classifica di classe e di gruppo J1, migliorandosi di quasi 20 secondi in prova 2 ( 5’54’71), confermando il primo posto di classe e collocandosi al secondo di gruppo.

In gara Giovanni, ha tirato fuori una prestazione ottimale, migliorandosi ulteriormente di 4 secondi dal best time del sabato: 5’50’25 è il tempo registrato dal cronometro, che gli è valso il primo posto di classe e di gruppo J1.

Pienamente soddisfatto il team manager Claudio Bisceglia, che vede confermare il trend positivo di questo 2018 agonistico.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Il 30 settembre la 39^ Coppa del Chianti Classico

Una gara in salita riservata alle autostoriche ai vertici Europei e Italiani che ogni anno ...