Home » Video Esterni » Bruccoleri trionfa alla XXV Salita della Sila, nona del CIVM

Bruccoleri trionfa alla XXV Salita della Sila, nona del CIVM

L’alfiere della concordia Motorsport ha ottenuto la sua 7° vittoria assoluta e seconda sul tracciato calabrese dove ha abbassato il record al volante dell’Osella PA 27/S BMW, nonostante qualche problema ai freni in prova.

Luigi Bruccoleri su Osella PA 27/S BMW da 3000 cc, ha vinto la 25^ salita della Sila, la corsa calabrese nona prova del Campionato Italiano Velocità Montagna. Il 28enne agrigentino alfiere della Concordia Motorsport al volante del prototipo monoposto, ha coperto l’impegnativo e guidato tracciato da 9,5 km in 5’03”98, battendo il precedente record appartenente a un grande pilota come Pasquale Irlando.

-“Sono felice di questa vittoria, sofferta e combattuta su un tracciato bellissimo ma estremamente selettivo ed impegnativo – ha dichiarato il vincitore al traguardo – Ieri in prova avevamo accusato dei problemi ai freni, che oggi si sono fortunatamente presentati solo sul finale. Oggi la vettura ha funzionato bene, solo sul finale ho visto che la temperatura motore è salita molto, un problema che hanno avuto anche molti dei miei avversari, per via della tortuosità del percorso. Ottimo il lavoro delle gomme su un asfalto difficile che le mette a dura prova. E’ stata una dura lotta con Leogrande un pilota forte e che non molla”-.

La gara è stata seguita dal pubblico delle grandi occasioni che hanno assiepato l’intero percorso. La massiccia copertura mediatica ed i molti giornalisti presenti all’arrivo hanno rivolto numerose domande al portacolori della concordia Motorsport, che è stato a lungo impegnato prima di poter salire sul primo gradino del podio dove ha ritirato il meritato premio tra gli applausi dei presenti.

Classifica dei primi 10: 1. Luigi Bruccoleri (Osella PA 27/S BMW) in 5’03”98; 2. Leogrande (Gloria CP 08) a 1”28; Cassibba S. (Tatuus F. Master) a 5”22; 4. Spoto (Speed Suzuki) a 7”26; 5. Magliona (Osella PA 21/S Honda) a 18”06; 6. Iaria antonino (Osella PA 20/S BMW) a 21”04; 7. Gentile (GISA Honda) a 21”79, 8. Caruso Radical) a 23”02; 9. Scola E. (Osella PA 20/S BMW) a 23”45; 10. Giuliani (Lancia delta EVO).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

St. Urban 2011 – E2 Special