TIVM

BUDANO IMPLACABILE A GAMBARIE

Due giorni arrembante per il pilota siculo, ancora vittorioso in Aspromonte ed in testa alla classifica di classe nel Tivm Sud. 


Sente di essere andato più forte dello scorso anno, sebbene non abbia ancora il conforto dei dati o della camera car. La presenza di una terza chicane, assente nel 2021, ha ovviamente comportato un innalzamento dei tempi di qualche secondo, impossibile da quantificare con esattezza, ma il driver nisseno è certo di essersi espresso in Aspromonte ancor meglio di dodici mesi fa. 

Domenico Budano veniva da un lungo periodo di stop ma è comunque riuscito ad essere super competitivo sin dalla prima giornata di prove. Fra le Turismo dei vari gruppi infatti, sin dal sabato, si è instaurata una lotta agonistica intensa, quasi feroce e così bellissima, che ha sospinto ogni pilota ad esprimersi al massimo in ogni fase, con distillati di agonismo davvero eccezionali. Il driver nisseno non si è affatto tirato fuori dalla lotta, ma l’ha anzi usata come potente stimolante per cercare la massima performance, guidando di gran passo in ogni settore. 

Con due manche fotocopia nei tempi si è preso lo scettro della E1-1400, usando come riferimento anche le vetture di cubatura superiore, con lo scopo preciso di provare ad aumentare il passo. Avrebbe voluto una concorrenza di classe più numerosa, ma ha fatto di necessità virtù misurandosi a distanza con le prestazioni degli altri grandi nomi delle Turismo.

La doppia vittoria ed il gran tempo lo hanno premiato con una gioia tangibile ed una vetta di categoria ancora più solida, in vista del suo prossimo impegno della Giarre-Milo del 10 luglio. 


Ringraziamento e menzione speciale vanno a Stefano Morabito, vicino al driver nisseno in ogni fase del week end calabrese. 

Comunicazione driver Domenico Budano 

Articoli correlati

Back to top button