TCR ITALY

BUONA LA PRIMA, A MONZA, PER BABUIN E BOLZA CORSE

Nel tempio della velocità il pilota di Azzano Decimo ed il team di Adria chiudono con un doppio podio in classe DSG, vittoriosi in gara 2, il primo atto del TCR Italy 2021.


Una grossa novità, lo sbarco di Bolza Corse nel TCR Italy, ed una bella conferma, il matrimonio tra la compagine adriese ed il veloce azzanese Denis Babuin.

Questo, in sintesi, il primo appuntamento con la serie tricolore dedicata alle vetture turismo, andato in scena lo scorso fine settimana all’autodromo di Monza, il tempio della velocità.

Dopo aver preso le misure nella gara test di Varano il connubio tra il team di Adria ed il pilota di Azzano Decimo è sfociato in un fine settimana da protagonisti, terminato con una doppietta a podio in classe DSG e con una significativa vittoria in gara 2, dominata dall’inizio alla fine.

Alla guida della Cupra Leon TCR polesana Babuin rendeva chiari i propri intenti sin dalle due sessioni di prove libere del Venerdì, dimostrandosi nettamente il migliore in classe TCDS.


Un passo inavvicinabile per la concorrenza che si confermava anche nella sessione di qualifiche successiva, con il pilota friulano che firmava la pole position della propria categoria.

Con la pioggia che allentava la sua morsa e con il fondo in progressivo asciugamento il rebus delle gomme diventava di difficile soluzione, con Babuin che non riusciva ad esprimersi al meglio, dovendosi accontentare di una comunque positiva seconda posizione tra le DSG.

“Abbiamo dominato tutta la giornata del Venerdì” – racconta Babuin – “andando forte sia nelle due sessioni di prove libere che nelle qualifiche. Partiti come primi tra le vetture DSG ci siamo ritrovati ad affrontare un fondo che, giro dopo giro, andava ad asciugarsi. Abbiamo faticato un pochettino con le gomme e non siamo riusciti a centrare la vittoria. Avevamo però già capito di poter essere competitivi quindi ci presentavamo al via di gara 2 con tanta voglia di fare bene.”

Un appuntamento con il gradino più alto del podio che veniva rimandato di poco ed in gara 2 Babuin si riscattava ampiamente, autentico mattatore, seppur sul filo, della seconda tornata.

Sul tracciato completamente asciutto il portacolori di Bolza Corse prendeva il comando sin dalla prima curva e non lo abbandonava sino alla bandiera a scacchi, firmando anche il giro veloce.


“In gara 2 siamo andati molto bene” – aggiunge Babuin – “ed abbiamo vinto la classe TCDS, tra le vetture DSG. Un risultato che è frutto di una squadra molto professionale e con la quale mi sono trovato benissimo, sin dalla gara test di Varano. Le vetture sono al top della preparazione e qui si vive un mix tra un clima familiare ed un livello di professionalità molto alto. Abbiamo iniziato la stagione con un secondo posto e con una vittoria. Cosa si può chiedere di meglio? Sono molto soddisfatto di questo debutto ed ansioso di tornare al volante della Cupra.”

“È incredibile quello che siamo riusciti a fare a Monza” – gli fa eco Paola Bolzoni (presidente Bolza Corse) – “perchè sapevamo bene di avere uno stallone di razza in scuderia ma arrivare secondi e primi, alla nostra prima volta nel TCR Italy, è tanta roba. Grazie a Denis perchè è stato bravissimo e grazie a tutta Bolza Corse per averlo assecondato in ogni istante. Speriamo che il prossimo round di Misano, a Giugno, ci possa regalare tante altre belle soddisfazioni.”

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker