Home » Slalom » REGIONALI » Buona la prima per Giovanni Marchio con la AM Sport

Buona la prima per Giovanni Marchio con la AM Sport

“Il pulcino è volato dal nido”, commenta in bilico tra emozione e orgoglio lo zio Antonio. Giovanni Marchio, poco più che vent’anni stretti nella tuta del pilota, festeggia il suo debutto nelle corse sfiorando il podio al MiniSlalom Città di Luzzi. In una domenica dal meteo incerto, il neo pilota calabrese, accompagnato dagli sguardi del papà Domenico e dello zio Antonio, il titolare della AM Sport sceso per l’occasione nella sua terra di origine per seguire le gesta del nipote, è salito sulla sua Fiat Cinquecento Trofeo con la calma e la concentrazione del campione consumato. Si è sistemato le cinture – ben strette per “sentire” bene la vettura – sistemato il casco e, al verde dello start, è partito per affrontare i suoi primi 2500 metri contro il tempo al volante di un’auto da corsa. Al termine di una salita senza alcuna penalità, Giovanni Marchio ferma il cronometro sul tempo di 2’42” e 84 centesimi, 162,84 punti buoni per il gradino più basso del podio di una classe numerosa e combattuta. Ascoltati i consigli di tutti, il pilota della piccola di casa Fiat “made in” AM Sport ripete lo stesso percorso senza sbavature ma alza leggermente il tempo per studiare il comportamento della vettura tra i birilli; la terza e decisiva manche, anche questa completata senza commettere errori, vede il giovanissimo pilota ritornare sui tempi di inizio giornata, molto vicini a quelli del terzo classificato. Il divario è nell’ordine della manciata di decimi, davvero pochi se guardati sotto la lente dell’emozione dell’inesperienza. Ma Giovanni Marchio, come è giusto che sia, torna a casa da questa gara con qualcosa che vale molto più di una coppa: per lui la consapevolezza di avere nel piede e nel carattere tutte le doti necessarie a correre per poter vincere. Il tempo delle coppe è solo rimandato a quando quelle cui ambire saranno più preziose. Ne è convinto anche lo zio Antonio per cui Giovanni è resterà sempre il nipote appassionato di auto e di corse. Il pulcino è volato dal nido e, anche con l’AM Sport, volerà lontano.

Messa nel cassetto dei ricordi la parentesi slalomistica, per l’AM Sport è nuovamente tempo di rally. Sabato 1 e domenica 2 giugno, infatti, la struttura guidata da Antonio Marchio sarà di scena a San Damiano d’Asti con, protagonista, la Fiat Seicento Kit.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Domani giorno della verità per il 2° Slalom Roccella-San Cataldo: ‘start’ alle 9.00

Grande entusiasmo, oggi pomeriggio, da parte degli appassionati di motori locali, al culmine di una ...