Home » Rally » CIR » CAMPEDELLI E ORANGE1 A VERONA PER LA VOLATA TRICOLORE

CAMPEDELLI E ORANGE1 A VERONA PER LA VOLATA TRICOLORE

Ci siamo! La battaglia durata tutta una stagione sta per affrontare il suo epilogo. I tre protagonisti del Tricolore sono di fronte alla sfida finale, quella che dovrà sancire il nome del Campione italiano 2018. Con il Rally 2 Valli su asfalto in programma nel fine settimana a Verona, Simone Campedelli e Tania Canton possono giocarsi a pieno titolo l’ultima e decisiva carta.

Le Pantere Alate di Orange1 Racing arrivano alla sfida finale separate da soli 5,5 punti rispetto ai leader provvisori Scandola-D’Amore e dunque con tutte le possibilità di centrare il massimo risultato.

La vittoria è l’unico obiettivo e Simone Campedelli lo sa bene…

<Ci giochiamo una stagione in un week-end – osserva la Pantera Alata di Orange1 Racing – ma sono tranquillo, non sento troppo la pressione. So di aver fatto tutto quanto era nelle mie possibilità, ho sempre dato il massimo. Poi, è chiaro, alcuni errori ed i problemi tecnici che sono emersi in più di un’occasione mi hanno privato di punti importanti. Inutile recriminare su quello che è stato: la ridotta differenza in classifica fra me e i miei avversari la dice lunga su quanto è stata dura la sfida. Ora siamo qui e non dovremo fare altro che puntare a dare il massimo. Sapendo di non avere scudieri pronti a darci una mano in caso di necessità: meglio così, ce la giocheremo in prima persona. So di poter contare sull’apporto decisivo delle gomme ufficiali che ci fornisce Michelin per cercare quella vittoria che sinora, per vari motivi, non è ancora arrivata. Servirà la gara perfetta: ci proveremo!>.

Il percorso del Rally 2 Valli, una gara dove a livello di performance assolute la Pantera Alata di Orange1 Racing è sempre stata al vertice, è rimasto a grandi linee lo stesso degli anni passati. Con un’importante novità…

<Sì, è un percorso molto simile a quello delle passate edizioni. La grande novità è che la prova più lunga, la Erbezzo di oltre 22 chilometri che apre le ostilità venerdì e con i suoi due passaggi forma quasi tutta la prima tappa, viene affrontata in senso di marcia inverso rispetto al 2016. Per il resto, solo piccoli aggiustamenti che non alterano un percorso già ampiamente conosciuto a tutti e con tanto grip, dunque particolarmente adatto alle mie Michelin>.

Ufficio Stampa Orange1 Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

OTTIMO FINALE DI STAGIONE PER RUDY MICHELINI AL DUE VALLI

Il secondo posto sul podio riservato al Campionato Italiano Asfalto e la sesta posizione assoluta ...