Home » Rally » RallyCross » Campionato Italiano RX, finalmente si parte!

Campionato Italiano RX, finalmente si parte!

I primi due Round il 29/30 agosto.

Era ora: dopo i dubbi, le incertezze, le cancellazioni, ecco finalmente la notizia che tutti aspettavamo: il Campionato Italiano Rallycross ACI Sport powered by Toyo Tires partirà il weekend del 29/30 agosto.

Due giorni di gare, due Round
Per ottimizzare i costi di gestione Sport Club Maggiora, promoter del campionato, ha programmato due giorni di gara presso Maggiora Offroad Arena: il 29/30 agosto.
Sarà previsto un Round al sabato e uno la domenica.

“In questo modo – spiega il presidente di Sport Club Maggiora Riccardo Fasola – riusciremo a salvaguardare la regolarità sportiva del Campionato, ottenendo al contempo di contenere i costi sia dal punto di vista organizzativo, sia da quello dei piloti. È stata – continua Fasola – una decisione presa di comune accordo con i driver, quindi riteniamo sia una scelta che possa soddisfare un po’ tutti. Tra l’altro abbiamo anche diverse richieste dall’estero e lo spettacolo sarà sicuramente di alto livello”.

Porte Chiuse
In attesa che vengano poi ufficializzate le date e le modalità di svolgimento delle prove seguenti, i Round del 29/30 agosto saranno a porte chiuse: “Si tratta di una decisione sofferta – spiega Fasola – ma inevitabile: non ci sono ancora le condizioni per un ritorno in grande stile del pubblico. Gli appassionati però stiano tranquilli, perché avremo una copertura televisiva totale dei Round, sin dalle Q del mattino, e mai come quest’anno, con interviste e approfondimenti, porteremo i telespettatori davvero al centro dell’evento!”
Il Round di sabato 29 agosto sarà con la pista in conformazione Reverse, mentre quello di domenica 30 si disputerà con la pista nella versione classica.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Campionato Europeo di Autocross

Annullato il Campionato Europeo di Autocross

La lunga coda degli effetti della pandemia COVID-19 continua a farsi sentire: il Campionato Europeo ...