Home » Salita » Salita Autostoriche » Capricci meteo alle prove della Scarperia – Giogo

Capricci meteo alle prove della Scarperia – Giogo

Le ricognizioni del terzo round di Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche condizionate da pioggia e basse temperature. Molti i protagonisti che si sono basati sui dati delle precedenti edizioni. Alle 10 di domani domenica 7 maggio la gara

Il meteo incerto,la pioggia e le basse temperature hanno caratterizzatole prove della Scarperia – Giogo, la gara toscana terzo round di campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche organizzata dalla Scuderia Clemente Biondetti di Firenze, che scatterà domani, domenica 7 maggio alle 10.

Sarà unica e decisiva la salita di gara sui 7,5 Km, sui quali durante le prove i concorrenti che hanno preso il via non hanno raccolto dati significativi per via dei capricci del meteo.La pioggia è arrivata nelle ore che hanno preceduto lo start delle prove, poi i primi concorrenti hanno transitato quasi in condizioni d’asciutto prima che ricominciasse a piovere. Diversi i concorrenti che hanno usato i riferimenti delle precedenti edizioni per scegliere le regolazioni in vista della gara.

Miglior riscontro cronometrico in prova per Vincenzo Rossi, il portacolori della Scuderia Etruria al volante della Porsche Carrera RS ha percorso il tracciato in 5’22”02, a seguire come migliori interpreti del percorso in prova Giuliano Palmieri su Porsche Carrera RSR, poi l’alfiere del Team Italia Fosco Zambelli protagonista della vigilia di classe TC 2000 su Alfa Romeo GTAM, quindi, Idelbrando Motti, il portacolori Bologna Squadra Corse, su Porsche e Alessandro Maraldi su Porsche 914, tutti di 2° Raggruppamento, categoria che è riuscita a transitare sul fondo asciutto, malgrado le insidiose chiazze d’umido. Per il 1° Raggruppamento è stato Alessandro Rinolfi sulla MINI Cooper a mettersi in evidenza, mentre per il 3° Raggruppamento pole position ideale per Gabriele Tramonti il portacolori della Valdelsa Classic sulla Fiat Ritmo 75. Molto cauto Stefano Peroni che ha saggiato il tracciato sulla Osella PA 8.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Manlio Munafo (Aspas Lucchini SN89 - 4)

RINNOVATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO ASPAS

Con una votazione che ha registrato la partecipazione di tutti i Soci, sono state rinnovate ...