Home » Salita » La Catania Corse alla 57^ Monti Iblei

La Catania Corse alla 57^ Monti Iblei

La Catania Corse schiera ben 27 piloti alla 57° Salita Monti Iblei, tra questi alcuni tra i protagonisti storici della competizione valida per il TIVM Sud, come Giovanni Cassibba, Franco Corallo, Vincenzo Conticelli, ed i giovani Samuele Cassibba e Francesco Conticelli che porta al debutto l’Osella PA2000. Due i maltesi nelle fila della Scuderia: David Anastasi e Chris Tanti, ed anche l’unica donna presente in gara porterà i colori della Catania Corse, Alessia Sinatra.

 Catania 3 ottobre 2014 – La Scuderia Campione Regionale in carica, festeggia il ritorno delle gare in salita e della classicissima Monti Iblei in particolare con uno schieramento di forze invidiabile: saranno ben 27 infatti i piloti che porteranno le insegne dell’elefante simbolo della Scuderia catanese! Già nelle storiche il giovane Cesare Murè guiderà da par suo la splendida Renault 5 Alpine, mentre Sarà Alfio Basile (Fiat 126) a cimentarsi tra le Minicar; tra le vetture scadute di omologazione il catanese trapiantato a Chiaramonte Gulfi Salvo Cocimano dovrà vedersela con il compagno di colori Vito Mauro, entrambi su Peugeot 205 Rally, nella classe più alta il giovane Antonio Lo Nigro, (Renault 5 Gt turbo) reduce da eccellenti prove nel CIVM avrà come avversario in classe il compagno di scuderia Orazio Torrisi (Renault Clio Williams), nel Gruppo A presenti invece Olindo Cassibba (Fiat Ritmo Abarth) ed Angelo Barbagallo (Peugeot 205) . Tra le “nazionali” sarà Salvo Monzone (Citroen Saxo) uno dei protagonisti della classe 1.6 del gruppo N, mentre in Gruppo A ci saranno Vincenzo La Pegna e Pietro Sciuto nella classe 1.6, entrambi su Peugeot 106, e “Goblin” tra le 2.0 (Renault Megane Coach) . Nel Gruppo E1 Italia, tra le 1.6 turbo si sfideranno Angelo Faro, che ritorna a gareggiare nella sua Sicilia dopo le fruttuose puntate nel CIVM, e Giovanni Grasso, entrambi su Fiat Uno turbo; nella classe oltre 3.0 ci sarà invece Angelo Bonforte al volante della sua potente Bmw M3. Molta curiosità nel Gruppo E2S, dove all’atteso Salvatore Naselli (Fiat Cinquecento Suzuki) si aggiungeranno i maltesi David Anastasi (Mini Honda) e Chris Tanti (Ford Escort RS). Numerose le presenze anche tra le biposto scoperte, a partire dalla classe più piccola dove la giovane e sempre più convincente Alessia Sinatra (Radical Sr4) proverà a ripetere le eccellenti prestazioni già realizzate nelle prove del CIVM, tra le 1.6 sarà il pompiere volante Turi Caruso (Elia Avrio) ad infuocare la classe, mentre in classe 2.0 l’attesissimo debutto di Francesco Conticelli sulla nuovissima Osella PA2000; nella classe 3.0 tre terribili moschettieri si sfideranno, compagni di tante battaglie, i locali Giovanni Cassibba (Clw Mugen) e Franco Corallo (Osella PA20 Bmw) e Vincenzo Conticelli al volante della mostruosa Osella PA30 Zytek. Tra le monoposto, il giovane Agostino Bonforte (Gloria Yamaha) nella classe 1.0, mentre nella classe 2.0 si sfideranno Angelo La Spina e Samuele Cassibba, entrambi su Tatuus Honda ex Formula Master. Sarà una dura battaglia e sabato dopo le prove avremo le prime risposte.

ufficio stampa Scuderia Catania Corse

Max Lo Verde

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

64^ COPPA NISSENA: MERLI VINCE GARA 1

Il trentino sull’Osella FA 30 Zytek stacca il tempo 1’55″69 e precede Magliona su Norma ...