WEC

CETILAR RACING PORTA IN TRIONFO LA FERRARI 488 GTE N.47 AL TERMINE DI UNA COMBATTUTA 8 ORE DI PORTIMÃO

LACORTE, SERNAGIOTTO E FUOCO VANNO A SEGNO IN LMGTE AM E CONQUISTANO IN ALGARVE LA PRIMA SENSAZIONALE VITTORIA DEL TEAM TUTTO ITALIANO NEL CAMPIONATO MONDIALE ENDURANCE FIA WEC


Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Antonio Fuoco hanno compiuto sul circuito dell’Algarve un’impresa memorabile, centrando la loro prima vittoria e quella del team Cetilar Racing nel Campionato Mondiale Endurance FIA WEC, trionfando nella LMGTE Am in occasione del secondo appuntamento della serie e in quella che per loro è stata la seconda uscita in gara con la Ferrari 488 GTE numero 47 gestita dalla AF Corse.

Una vittoria, quella ottenuta oggi nella 8 Ore di Portimão, che ripaga gli anni di impegno full time da parte di tutti gli uomini della squadra tutta “made in Italy” e che proietta in testa alla propria classe il trio dei piloti Cetilar Racing, che anche grazie al terzo piazzamento conquistato nel round d’apertura della 6 Ore di Spa-Francorchamps dello scorso maggio, adesso vanta 53 punti contro i 35 dell’altro equipaggio Ferrari formato da Giancarlo Fisichella, Francesco Castellacci e Thomas Flohr.

Lacorte, Sernagiotto e Fuoco hanno completato una gara impeccabile, dopo che il primo dei tre nella sessione di qualifica di sabato aveva subito esordito con il miglior terzo responso. Una gara che ha visto Fuoco, autore di un eccellente ultimo stint di guida, transitare sotto la bandiera a scacchi con un vantaggio di 5″830 sulla Porsche guidata da Riccardo Pera.

A fare bene nell’ordine sono stati anche Lacorte, che ha preso il via mantenendosi fuori dai guai e rimanendo sempre attaccato ai primi, e Sernagiotto, autore di un passo costantemente tra i più veloci che gli ha permesso di portarsi in testa intorno alla sesta ora.


“Descrivere ciò che si prova è difficile quanto lo è realizzarlo – ha commentato Roberto Lacorte subito dopo l’arrivo – Questa è una vittoria che sicuramente ci meritiamo, che si meritano tutte le persone che fanno parte del programma Cetilar Racing. Per guadagnarcela tra l’altro abbiamo dovuto lottare fino all’ultimo, senza commettere alcun errore, e per questo direi che è ancora più bella”.

“La cosa che mi fa riflettere è che siamo gli stessi dello scorso anno, con lo stesso impegno di allora – ha aggiunto Giorgio Sernagiotto – La soddisfazione è incredibile. E adesso siamo primi in campionato. “Robi” [Lacorte] tra i Bronze è il top! “Tony Fire” [Fuoco] è al toppissimo e io come Silver direi che me la cavo anche abbastanza bene…”.

“È stato un bellissimo weekend. Ci siamo trovati molto bene con la vettura fin dalle prove libere. Roberto poi ha fatto un’ottima qualifica e anche nel primo stint era il primo dei Bronze – ha concluso Antonio Fuoco – Abbiamo sempre tenuto tutto sotto controllo. Il team ha attuato una strategia perfetta e ha fatto dei pit-stop anche essi perfetti. Al momento siamo tutti molto contenti, però dobbiamo continuare a lavorare e a spingere perché la stagione è ancora lunga”.

A Monza, sulla loro pista di casa, nel prossimo appuntamento del FIA WEC in programma tra un mese nel weekend del 16/18 luglio, l’equipaggio del team Cetilar Racing ci arriverà quindi da leader. Più di così non si poteva chiedere.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker