Home » Rally » Christian Merli al Prealpi Master Show con la Skoda Fabia R5

Christian Merli al Prealpi Master Show con la Skoda Fabia R5

Christian Merli si sposta in pianura, a Sernaglia della Battaglia in provincia di Treviso, dove sabato avrà il primo approccio, durante lo shake down, con la Skoda Fabia R5. Partecipa alla 20ª edizione del Prealpi Master Show, terzo appuntamento del Raceday Rally Terra. Gara con ben 145 iscritti ed una prova speciale “Master Show” lunga 9,230 chilometri da affrontare quattro volte.

Christian, chiusura di stagione al Prealpi
“L’ho sempre affermato che i rally sono la mia passione e torno volentieri sullo sterrato. L’avevo promesso alla Scuderia Vimotorsport che è di casa a Treviso. Non sarà facile visto che sarò all’esordio con la Skoda Fabia R5. Con al fianco la navigatrice Anna Tomasi, il primo approccio con la R5 sarà solamente durante il test pre gara. Domenica mattina, visto l’alto numero di partecipanti, la prima speciale s’affronterà al buio. Servirà molta attenzione e sensibilità. Molto dipenderà dal meteo. Vi saranno tratti ghiacciati nel primo passaggio, soprattutto sui pezzi asfaltati. Con assetto e gomme da terra, la vettura sull’asfalto sembra galleggiare. Credo che il secondo ed il terzo passaggio saranno determinanti ai fini della classifica, mentre nell’ultima prova troveremo il percorso scavato e sporco dai passaggi degli avversari. Gara caratterizzata da curve a 90°, allunghi e tutta pianeggiante. Puntiamo a dare il meglio, come sempre, ma preme sottolineare che è l’unico rally dell’anno e l’obiettivo principale è divertirci. Manifestazione dove ho partecipato due anni fa”. 

Due WRC in gara e ben 25 le R5 allo start. Il campione delle gare all’insù scenderà dalla pedana di partenza con il numero 16 appiccicato sulla Skoda Fabia. Gli organizzatori, Motoring Club, hanno preparato una prova speciale con un tratto iniziale rinnovato nei primi tre chilometri con l’aggiunta di uno sterrato molto veloce che poi va a ricongiungersi alla prova classica. È confermato lo spettacolare passaggio nella cava di Edilscavi e la fine a ridosso di Sernaglia della Battaglia.

di Maurizio Frassoni

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Simone e Mauro Miele: dopo il Laghi si pensa già al CIWRC

Prima di tuffarsi nell’avventura del Campionato Italiano Wrc dedicato all’asfalto, i portacolori della Giesse Promotion ...