CIGT

CIGT | LORENZO FERRARI “SCOPRE” PERGUSA E RINNOVA L’IMPEGNO FULL TIME NELLA SERIE ENDURANCE

Poco meno di cinque chilometri (4.950 metri per l’esattezza). Un “anello” velocissimo, che a partire dagli anni ’60 è stato un po’ la passerella di tanti campioni: John Surtees, Jackie Stewart, Jochen Rindt, René Arnoux e in tempi più recenti David Coulthard e Juan Pablo Montoya, solo per citare alcuni nomi che in un trentennio hanno fatto la storia di Pergusa.


Sarà il tracciato siciliano ad ospitare questo fine settimana il primo dei quattro appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. Un tracciato tutto da scoprire per Lorenzo Ferrari, ma anche per molti altri piloti che scenderanno in pista per questo round inaugurale della serie tricolore.

Il piacentino, che ha compiuto 18 anni lo scorso ottobre, sarà ancora una volta al volante della R8 LMS GT3 del team Audi Sport Italia. E ancora una volta al suo fianco ci sarà il padovano Riccardo Agostini, assieme al quale nella tappa d’apertura della serie Sprint che si è disputata appena tre settimane fa a Monza ha messo a segno un secondo posto in Gara 2 assicurandosi inoltre la leadership della classifica.

Sul tracciato siciliano che si snoda tutto intorno all’omonimo lago, assieme a Ferrari e ad Agostini (che in coppia nel 2020 hanno vinto proprio con Audi la 6 Ore di Roma) ci sarà anche il factory driver Mattia Drudi a completare un equipaggio Pro che ha tutte le carte in regola per puntare subito in alto.

Come già detto, Lorenzo dovrà innanzi tutto prendere confidenza con il tracciato e le sue famigerate varianti. Per farlo ci saranno ben tre sessioni di prove libere di un’ora ciascuna che inaugureranno il programma sabato mattina, con il semaforo verde in corsia box a partire dalle 9, 11.40 e 13.35.


I tre turni di qualifica di 15 minuti (con la media dei migliori tempi fatti segnare da ciascun pilota utile a stabilire lo schieramento) prenderanno il via alle 18.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker