Home » Pista » CIGT » CIGT | Rovera riprende il Tricolore Sprint al Mugello su Ferrari 488

CIGT | Rovera riprende il Tricolore Sprint al Mugello su Ferrari 488

Il pilota varesino campione in carica affronta il secondo round stagionale dal 2 al 4 ottobre alla luce del podio ottenuto due mesi fa a Misano e dopo gli impegni nella serie Endurance al volante della rossa GT3 di AF Corse: “Cercherò di dare il massimo contributo alla squadra in un weekend nel quale puntiamo a confermarci protagonisti”. Le gare sabato alle 17.15 e domenica alle 14.20 live su MS Motor TV e web

Nel weekend del 4 ottobre Alessio Rovera riprende al Mugello Circuit gli impegni nel Campionato Italiano GT Sprint 2020 al volante della Ferrari 488 GT3 del team AF Corse. Il 25enne pilota varesino, che è campione in carica della serie tricolore, prende il via del secondo round stagionale alla luce del quarto e del secondo posto sul podio ottenuti a Misano nella prova inaugurale disputata due mesi fa e dopo i due impegni consecutivi affrontati invece nella serie Endurance (con vittoria a fine agosto a Imola). Rovera torna dunque alle gare “sprint” da 50 minuti + 1 giro, che al Mugello lo rivedranno in equipaggio con il compagno di squadra Giorgio Roda e saranno trasmesse in diretta tv su MS Motor TV (228 di Sky) e sul web sia sabato sia domenica. I due portacolori di AF Corse occupano al momento la seconda posizione in classifica a dieci punti dalla vetta e nella prima gara del weekend dovranno scontare 10 secondi di handicap tempo accumulati proprio in virtù del convincente podio di Misano.

Rovera dichiara in vista dell’appuntamento sul circuito toscano: “Ho aperto la mia prima stagione con la Ferrari proprio al Mugello a metà luglio, ma stavolta troveremo condizioni diverse, anche se ora posso vantare un discreto bagaglio in termini di esperienza sulla vettura. Dovremo scontare 10 secondi in gara 1 e solo dopo le prove libere pianificheremo la strategia più consona. Nello Sprint le gare sono in genere più serrate, personalmente cercherò di dare il massimo contributo alla squadra sapendo che il primo obiettivo sarà quello di essere il più possibile efficaci in qualifica. A Misano siamo andati bene e al Mugello puntiamo a confermarci protagonisti, sperando che il meteo non faccia troppe bizze perché al momento è un’incognita e io ancora non ho mai provato la 488 sul bagnato”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Ebimotors: la situazione del Campionato Italiano GT Sprint dopo Monza

Si è disputata nel fine settimana appena trascorso la terza prova del Campionato Italiano Gran ...