CIGT

CIGT | Weekend difficile ma ottimo feeling a Monza per Luca Maria Attianese

Un fine settimana difficile per Luca Maria Attianese quello che si è concluso a Monza, dove ha ufficialmente esordito al volante della Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo del Team Italy nel primo dei quattro appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint.


Il giovane pilota romano che corre con i colori della Too Fast Management, sul circuito brianzolo fin dalle prove libere ha trovato un ottimo feeling con la vettura della Casa di Sant’Agata Bolognese, dimostrando di avere un buon passo. Tutto diverso nella qualifica, quando a causa di un problema meccanico non ha potuto completare neppure un giro.

Le cose erano andate certamente meglio nella Q1 al suo compagno di squadra Fidel Castillo Ruiz, autore del quarto responso della GT Cup Am. Lo spagnolo, nella prima gara che si è disputata in condizioni di bagnato, è tuttavia scivolato un po’ indietro. Anche se dopo i pit-stop Attianese si è prodigato in una bella rimonta che lo ha portato a concludere sesto di classe, conquistando i primi cinque punticini di questo 2022.

Costretto ad avviarsi nella seconda gara di domenica dal fondo dello schieramento, Attianese con la pista asciutta dopo il primo quarto d’ora di gara da 43° è risalito 25° e quarto della GT Cup Am, proseguendo la propria rimonta fino al momento in cui è rimasto senza colpe coinvolto in uno spettacolare incidente che lo ha costretto al ritiro nel corso della settima tornata.

“È stato un weekend molto movimentato – ha commentato Attianese – L’aspetto positivo è che ho trovato subito un’ottima intesa con la vettura, sia con l’asciuto che con la pista bagnata. Sono sicuro che nel prossimo appuntamento di Misano potremo fare bene”.


Sarà proprio il tracciato romagnolo ad ospitare il secondo round del Tricolore GT Sprint dopo una pausa di oltre un mese, e nella fattispecie nel fine settimana del 4 e 5 giugno.

Articoli correlati

Back to top button