Home » Rally » CIR » CIR: Škoda e la Fabia R5 con Umberto Scandola e Guido D’Amore

CIR: Škoda e la Fabia R5 con Umberto Scandola e Guido D’Amore

Per il settimo anno consecutivo la squadra ŠKODA Italia Motorsport correrà nel CIR. Il team ha riconfermato l’equipaggio Scandola-D’Amore al volante dell’ultima evoluzione della Fabia R5, campione del mondo in carica di categoria. La prima delle otto tappe in calendario sarà il Rally del Ciocco (LU) il 23 al 24 marzo.

Fedele alla propria tradizione sportiva, anche nel 2018 ŠKODA sarà presente nel Campionato Italiano Rally con una Fabia in livrea ufficiale. Il debutto dell’appassionante stagione sportiva è previsto venerdì 23 marzo con il 41° Rally il Ciocco e Valle del Serchio in Garfagnana (LU). L’equipaggio di ŠKODA Italia Motorsport sarà composto dai vicecampioni italiani in carica Scandola-D’Amore al via con una Fabia R5 che ha beneficiato di tutti gli aggiornamenti della Casa madre e di nuovi partner tecnici. L’inedito format del CIR 2018 prevede una breve prima giornata di gara venerdì 23 marzo con la prova spettacolo televisiva sul lungomare di Forte dei Marmi per poi proseguire nella lunga e unica tappa di sabato composta da 14 prove speciali per 154 km cronometrati su un totale di 489.

L’attesa è finita. Nel fine settimana del 23-24 marzo riparte il Campionato Italiano Rally che si preannuncia come uno dei più combattuti e appassionati degli ultimi anni.  Otto gare, sei su asfalto e due su terra, con al via tutti i migliori i migliori equipaggi e i team più blasonati della specialità. ŠKODA Italia Motorsport non poteva mancare a questa appassionante sfida tecnico-sportiva e lo ha fatto nel segno della tradizione. Anche per il 2018, per il settimo anno consecutivo, l’equipaggio ufficiale della casa Boema in Italia sarà composto dal veronese Umberto Scandola e dall’imperiese Guido D’Amore. Ricordiamo che l’ancor giovane coppia della Fabia bianco-verde ha vinto il campionato italiano nel 2013 e ha chiuso sempre a podio nelle ultime quattro edizioni, confermandosi tra gli equipaggi più competitivi del CIR. Per loro una Fabia R5 dell’ultima generazione seguita dai tecnici di S.A. Motorsport coordinati da Riccardo Scandola e Andrea Gaspari.

 “Ripartiamo con l’entusiasmo di sempre” – ci tiene a sottolineare Umberto Scandola. “Siamo arrivati alla vigilia di una nuova stagione preparandoci al meglio e con una gara mondiale alle spalle che ha permesso alla squadra di trovare i migliori automatismi. Ogni anno dico che il livello tecnico del CIR aumenta e quest’anno è cresciuto anche il numero di piloti e team di vertice da tenere sotto controllo. Il mio obiettivo è impegnarmi sempre al 100% per giocarmi gara dopo gara i punti e puntare al titolo. Il Ciocco sarà come sempre una gara incerta, condizionata dal tempo variabile e dal fondo scivoloso. Certo che se dovesse nevicare, dopo l’esperienza fatta in Svezia, sarei anche contento. La stagione però è come sempre lunga e quest’anno avremo anche un ulteriore stimolo e impegno nello sviluppo del nuovo materiale tecnico”.

Il 41° Rally il Ciocco e Valle Serchio partirà alle 17.15 di venerdì 23 con la breve prova spettacolo a Forte dei Marmi (LU) ripresa dalla TV di stato. Dopo aver scaldato i motori in Versilia in serata la carovana dei 100 equipaggi iscritti al Ciocco si sposterà in Garfagnana dove sabato 24, con partenza da Castelvecchio Pascoli alle ore 06.30 si giocheranno il rally vero e proprio. In totale saranno 15 le prove speciali da disputare, pari a 154 km cronometrati sui 489 del rally, prima di raggiungere il traguardo sotto la rocca di Castelnuovo Garfagnana alle 19.30.

Novità sportive – Quest’anno il Campionato Italiano Rally ritorna al format di un paio di stagioni orsono, cioè non più un rally diviso in due tappe con le relative classifiche di giornata ma una sola lunga tappa che potrà svilupparsi a cavallo di due giorni come in Toscana. Dunque alla fine del rally si avranno una sola classifica Conduttori che premia i primi dieci equipaggi della generale (iscritti al campionato) con questa assegnazione di punti: 15-12-10-8-6-5-4-3-2-1. Gli ultimi due rally, degli otto in programma, avranno un coefficiente maggiore e i punti verranno moltiplicati per 1,5. La classifica finale del campionato sarà redatta sommando i migliori sette risultati. Per il titolo di Campione Italiano Rally Costruttori i punti vengono assegnati alle due migliori vetture classificate della stessa casa automobilistica, ma uno dei due piloti deve essere nato dopo il 31 dicembre 1991. Per questo titolo sono valide tutte le 8 gare del calendario, senza nessuno scarto. Le case automobilistiche non iscritte al Campionato Italiano Rally Costruttori, non prenderanno punti ma li toglieranno ai fini del campionato.

CALENDARIO 2018: 23-24/marzo 41° Rally il Ciocco e Valle del Serchio (Lucca asfalto-Coeff.1); 1214/aprile 65° Rallye Sanremo (Imperia asfalto – 1); 03-05/maggio 102° Targa Florio (Palermo  asfalto –

1); 24-26/maggio 51° Rally Elba (Livorno asfalto – 1); 30/giugno-01/luglio 46° San Marino Rally (San Marino terra – 1); 20-22/luglio 6° Rally di Roma Capitale (Roma asfalto – 1) asfalto; 22-23/settembre

25° Rally Adriatico (Ancona terra – 1,5); 11-13/ottobre 36° Rally Due Valli Verona (Verona asfalto – 1,5). *Tra parentesi il coefficiente delle gare, due sono 1,5.

 

Con il Rally del Ciocco partirà anche lo ŠKODA PlayRally Tour 2018, l’evento itinerante pensato per portare tra la gente la passione per il Motorsport con i colori ŠKODA. Visti gli ampi consensi ottenuti nelle scorse edizioni la manifestazione si svolgerà sempre nel cuore delle città toccate dal campionato, sfruttando l’importante occasione di incontro per coinvolgere adulti e bambini con attività ludiche e prove di abilità.  Il via da Forte dei Marmi (LU) dove dal 22 al 24 marzo saranno presenti due simulatori di guida che permetteranno di vivere l’emozione di una vera prova speciale al volante di ŠKODA Fabia R5 ufficiale nel videogioco WRC7 della BigBen Interactive. 

ŠKODA PlayRally Tour sarà anche un’importante occasione per portare tra la gente i più recenti modelli della gamma, quali i nuovi SUV Kodiaq e Karoq, e farne conoscere in modo alternativo le caratteristiche di sicurezza, abitabilità e tecnologia.

A partire dal Rally del Ciocco sarà inoltre lanciato sul sito www.skoda-auto.it un concorso riservato agli appassionati della marca e del motorsport. Gli interessati dovranno iscriversi nell’apposita sezione, per avere accesso alla fase di estrazione. Sono previsti 8 sorteggi che andranno di pari passo con le gare del Campionato Italiano Rally 2018 (dettagli sul sito) e una super estrazione finale. In palio ci sono premi esclusivi e un emozionante test drive come co-pilota di Umberto Scandola su ŠKODA Fabia R5. 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Suzuki Rally Cup: Rally Due Valli ad Andrea Scalzotto, Rivia il top del trofeo

L’appuntamento della Suzuki Rally Cup è stato vinto da Andrea Scalzotto e Nicola Rutigliano a ...