CIR

CIR verso il II round: oggi chiudono le iscrizioni per il Rallye Sanremo

Si avvicina il secondo appuntamento della stagione tricolore in programma dal 10 al 13 aprile nel ponente ligure.


Ultime ore utili, fino alle 18.00 di oggi, per presentare l’iscrizione al secondo rally valevole per il Campionato Italiano Rally. La 66esima edizione del Rallye Sanremo, gara organizzata dall’AC Ponente Ligure in programma tra meno di una settimana, rilancerà la sfida tra i migliori interpreti della specialità e aprirà invece la serie giovanile CIR Junior. La classica ligure si svolgerà, come di consueto, in concomitanza con il Sanremo Rally Storico valido come seconda gara del CIR Auto Storiche.

Grande attesa quindi per il debutto dei giovani piloti, 7 equipaggi tutti al volante di Ford fiesta R2B, che hanno inaugurato la nuova stagione proprio nella serata di mercoledì 3, a Roma, nella presentazione del Progetto Giovani 2019 di ACI Team Italia.

L’argomento principale sarà comunque il rally maggiore, che partirà proprio nella giornata di venerdì 12 con lo shakedown, la partenza da Sanremo e 4 prove speciali. La fase calda è strutturata dall’alba al tramonto di sabato 13, con altre 6 piesse. La particolarità di questa edizione sarà infatti la divisione delle due giornate: il DAY 1 che si concluderà con il Riordino alle 20.00 del venerdì, mentre l’inizio del DAY 2 è fissato per le ore 23.00, con l’uscita dal parco assistenza seguita dalla PS5 “Mini Ronde” come primo corno di giornata.

 

Il programma completo:


Distribuzione Road Book e Verifiche Sportive piloti iscritti al CIR, prioritari ed iscritti

con vetture R5: Mercoledì 10 aprile, dalle ore 19.00 alle ore 21.00

Distribuzione Road Book per tutti gli altri equipaggi: Giovedì 11 aprile, dalle ore 7.00 alle ore 11.00

Verifiche Sportive per tutti gli altri equipaggi: Giovedì 11 aprile dalle ore 19.00 alle ore 21.00

Punzonatura vetture e ricambi: Giovedì 11 aprile dalle ore 12.00 alle ore 19.00


Verifiche Tecniche: Giovedì 11 aprile dalle ore 12.00 alle ore 21.00

Ricognizioni Prove Speciali: Giovedì 11 aprile dalle 07.00 alle 19.00.

Ricognizione Super Prova Speciale: Giovedì 11 aprile dalle 19.00 alle 21.00.

Ricognizioni ulteriori delle sole Prove Speciali della prima giornata: Giovedì 11 aprile dalle ore 21.00 alle ore 23.00.

Shakedown: Venerdì 12 aprile dalle ore 8.00 alle ore 10.00 (Piloti prioritari e iscritti al CIR) dalle ore 10.00 alle ore 12.00 tutti gli altri concorrenti

Briefing obbligatorio con il direttore di gara: Venerdì 12 aprile ore 13.00

Partenza: Venerdì 12 aprile ore 14,45 dal Parco Assistenza

Super Prova Speciale: Venerdì 12 aprile ore 14.59

Arrivo: Sabato 13 aprile ore 19.00

Premiazioni: Sabato 13 aprile ore 19.00 in pedana

Caratteristiche del percorso: due tappe tutte su asfalto, dieci prove speciali (quattro venerdì, sei sabato); 152,20 km di prove speciali (41,73 venerdì – 110,47 sabato); 486,67 di percorso (124,26 venerdì – 362,41 sabato)

Concorrenti e conduttori ammessi: Concorrenti/conduttori titolari di licenza internazionale di tipo A, B o C/R e licenza nazionale

Vetture ammesse: Secondo le classi FIA dei Regional Rallyes; Sono ammesse vetture con omologazione nazionale, saranno suddivise nelle classi nazionali e non prenderanno punti per il FIA ERT.

Così l’anno precedente: 1) Paolo Andreucci-Anna Andreussi (Peugeot 208 T16) in 1.40’34”7; 2) Simone Campedelli-Tania Canton (Ford Fiesta R5) a 9”7; 3. Umberto Scandola-Guido D’Amore (Škoda Fabia R5) a 50”7.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker