Home » Salita » CIVM: Primi test per Rosario Parrino sulla Lamborghini Huracan

CIVM: Primi test per Rosario Parrino sulla Lamborghini Huracan

Il pilota di origine siciliana ha preso confidenza con la super car in versione Super Trofeo co la quale affronterà il CIVM 2019. “Bella macchina, ma occorre capirla”.

Rosario Parrino ha svolto le prime sessioni di test al volante della Lamborghini Huracan in versione Super Trofeo con cui sarà al via del campionato Italiano Velocità Montagna 2019. Il driver d’origine siciliana ma abitante a Bergamo ha compiuto vari giri di pista sulla Huracan preparata dalla Antonelli Sport, team dal quale sarà seguita durante la stagione, mentre l’assistenza sui campi di gara è affidata ala bresciana AC Racing.

-“I primi test sono serviti per abituarmi ai tanti cavalli della Huracan – ha spiegato Parrino – è una macchina che ha tanto motore che eroga generosamente la sua potenza. La vettura dispone di tanti controlli che aiutano molto, ma se non si conoscono bene si rischia di essere “troppo assistiti”, cioè entrano in funzione degli apparati quando non te lo aspetti e non capisci bene le reali reazioni della macchina”-. 

Si deve lavorare innanzi tutto sull’assetto per adeguarla alle salite: -“I particolari d’assetto saranno fondamentali per rendere efficace la potenza sulle strade della montagna, altrimenti si rischia di essere soltanto irruenti ma non concreti. Saranno fondamentali le giuste scelte di mescola delle gomme, pertanto saremo affiancati direttamente da Pirelli. Finora ho guidato vetture Porsche, un marchio che amo da sempre, ma la ‘Lambo’ mi ha immediatamente conquistato, una bella macchina”-.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

IL TCR IN SALITA CON UNA SERIE EUROPEA

Dopo aver conquistato le gare in circuito di tutto il mondo, il TCR punta alle ...