SIM RACING

CIVM TCL | SALVO PANTANO VINCE LA PEDAVENA CROCE D’AUNE

Il 29 e 30 novembre si è tenuta la sesta tappa del Campionato Virtuale Velocità Montagna targato TCL. Questa volta gli accaniti sim-driver si sono dati battaglia tra i tornanti della storica Pedavena-Croce D’Auna.


Sette chilometri e settecentottantacinque metri che disegnano tratti al limitatore, come il rettilineo che va da Val Granda a Pian D’Avena e tornanti da staccate al limite. Un percorso guidato e tecnico che ha messo a dura prova la tenuta dei nervi dei piloti virtuali. Nervi che ha tenuto ben saldi l’eccellente Salvo Pantano che su Radical SR4 si aggiudica la classifica assoluta con un tempo totale delle due migliori manche di 7:45:973 davanti a Gianni Puntorieri su Radical SR4 (7:56:286) e Carmelo Giaquinta su Osella (8:03:011). Mantiene ancora la leadership in classifica di Classe Puntorieri con 111 punti davanti a Salerno (80) e a Giaquinta (77).

CIVM TCL | SALVO PANTANO VINCE LA PEDAVENA CROCE D'AUNELa Classe E1 1600 vede vincitore l’avolese Stefano Bianca che con la sua Citroen Saxo VTS chiude in 8:05:581 davanti alla Peugeot 106 personalizzata Guzzetta di Enzo Amoroso (8:15:751), mantenendo il primato in classifica con 114 punti. Terzo Ivan Passannanti su Saxo VTS con 8:40:447.

Prima vittoria in Classe E1 1150 in questo campionato per il calabrese Francesco Critelli, che con la sua A112 taglia il traguardo in 8:39:323 davanti alle due Fiat 127 di Salvatore Scirè (8:45:773) e Salvo Dibenedetto (8:57:246). Mantiene comunque il primato in classifica Salvo Dibenedetto con 114 punti davanti a Salvatore Scirè (97) e Francesco Critelli che si porta a 88 punti.

Serratissima la lotta nella Classe A1600 che un perfetto Giambattista Sammatrice giungere con la sua Saxo VTS al traguardo di questa tappa in 8:25:826 davanti a Michele Petrolo su Peugeot 106 (8:32:941). Terzo Andrea Cutrone che con la sua Saxo VTS segna un tempo di 8:35:384. Si conferma ancora al comando della classifica Sammatrice con 108 punti, seguito da Talluto (81) e da Petrolo (79).


CIVM TCL | SALVO PANTANO VINCE LA PEDAVENA CROCE D'AUNEIn N1600 il simdriver catanzarese Ivan Riggio su Saxo VTS si porta a casa la prima posizione chiudendo con un tempo di 9.00.272 davanti alla Peugeot 106 guidata da Davide Pisano (9:07:829) e Alessio Bruno su Peugeot 106 (9:11:931).

La Classe N1400 si conferma tra le più combattute del campionato con Giampiero Barraco e la sua inseparabile Peugeot 205 che chiude in prima posizione facendo segnare un tempo di 9:08:269 davanti ad un sempre più in crescita Filippo Nucera su Peugeot 205 (9:08:732). Terzo Alberto Lorenzino che con la sua Peugeot 205 percorre gli oltre 7 km del percorso in 9:09:299.

Prima vittoria di classe per Giovanni Aloi che a bordo della sua Fiat 500 motorizzata Gr 5 700 ha tagliato per due volte il traguardo con un tempo totale di 9:38:260 davanti alla Fiat 500 di Fabiano Roccuzzo (9.40:038). Si aggiudica il terzo gradino del podio Paolo Bonsignore (Fiat 500) che chiude in 9:43:533. Da menzionare l’ottima prestazione della new entry Claudio Barbagallo, che sfiora il podio per soli 6 decimi affermando la crescita tappa dopo tappa del simdriver siculo.

Archiviata la Pedavena-Croce D’Auna, appuntamento al 13-14 dicembre con un’altra cronoscalata storica del panorama italiano, la Salita dell’Etna.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker