Home » Rally » CIWRC » CIWRC | CORRADO FONTANA E’ CAMPIONE 2020

CIWRC | CORRADO FONTANA E’ CAMPIONE 2020

In una gara ricca di colpi di scena, Corrado Fontana, Nicola Arena e il Team HMI, con la Hyundai i20WRC NG, al 38° Rally 2Vallli, conquistano il titolo di Campioni CiWRC 2020. Tanta Roba!


Ne resterà soltanto uno…diceva Highlander, l’ultimo degli immortali. E così è stato. Corrado Fontana è l’Highlander del 2020, sorprendendo tutti. Nessuno avrebbe scommesso su di lui dopo San Martino di Castrozza,  eppure…

Che dire?
“Io c’ero”, vorrebbero dire tutti. Tutti avrebbero voluto partecipare ad una gara “assurda” e ricca di colpi di scena come il Rally 2Valli 2020, dove chi ha vinto è colui che solo due gare fa era fuori da ogni gioco per il titolo 2020: Corrado Fontana!

Ebbene sì! Al 38° Rally 2Valli, dopo un avvio difficile, con un Rossetti che a bordo di un R5 staccava tempi strepitosi, seguito da un Miele altrettanto motivato, Corrado Fontana ha aspettato e tenuto il passo fino a quando gli avversari hanno commesso un errore, ovvero, uscire fuori strada per via di un sottobosco scivolosissimo, per la pressione, per…perché è un Rally!

E come in tutte le gare, chi vince è chi finisce davanti a tutti gli altri.
E quel qualcuno è Corrado Fontana, a dimostrazione che la sfortuna gira, e Corrado ha reagito da Campione, oggi più che mai Campione CiWRC 2020.


Dopo quasi 330 i chilometri totali di percorso, e oltre 90 di Prove Speciali, Corrado Fontana, navigato da Nicola Arena, ha potuto esultare perché dopo la vittoria al Rallye Elba, nessuno avrebbe pensato a un epilogo così: da outsider a Campione Italiano!

La gara in sé è stata pazzesca, Basso e Crugnola nel CIR hanno dominato dall’inizio fino al momento in cui entrambi hanno picchiato, dovendo cedere il primato a Huttunen, ma anche tutti gli altri, tra poca visibilità e asfalto scivoloso, non hanno avuto vita difficile, e qualcuno non ce l’ha fatta.

Tra i tanti duellanti, c’è uno che gode: Corrado Fontana, che nell’ultimo giro di prove speciali, ormai certo del titolo, ha alzato, di poco, il piede dall’acceleratore, perché invece della battaglia con Carella, puntava alla guerra, ovvero il titolo 2020 CiWrc.

Ci siamo dilungati troppo quando bastava dire: CAMPIONI CIWRC 2020.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

MS MUNARETTO: CARELLA FA SUO IL CIWRC CLASSE R5

Chiusura di campionato con il botto per Andrea Carella ed Enrico Bracchi, campioni CIWRC classe ...