Home » Pista » DTM » Clamoroso R Motorsport lascia il DTM

Clamoroso R Motorsport lascia il DTM

A pochi mesi dalla apertura della stagione 2020 con i test prestagionali sul circuito di Monza, per la prima volta nel calendario della massima serie tedesca, il DTM si ritrova con un’amara novità: la Aston Martin gestita dal team R Motorsport non sarà sulla griglia di partenza per la stagione 2020.

Il team privato svizzero che aveva preso il posto di Mercedes a fine 2018, era entrata  nel DTM  con poche aspettative. La stagione infatti era iniziata con tanti ritardi già nell’allestimento della vettura. Al momento dei test in pista, le prestazioni non sono state da meno in confronto a quelle di Audi e BMW.

Il gap non è mai stato colmato durante la stagione, fino ad arrivare ad Hockenheim, nel weekend finale, in cui i motori sono letteralmente andati in fumo e forse, col senno di poi, anche le speranze di permanenza nel DTM.

La conseguenza è stata la rottura del rapporto con HWA e il ritrovarsi senza un fornitore dei motori. R-Motorsport inoltre non ha preso parte sia alla Dream Race al Fuji col SuperGT che nei rookie test di Jerez de la Frontera, con la scusante degli eccessivi costi ma la realtà era ben diversa avendo infatti già venduto le sue quattro vetture.

Con questo speriamo che gli acquirenti possano allestire un programma più solido e tornare magari per l’annata 2021.

Federico Longo

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PARTIRA’ DA SPA-FRANCORCHAMPS IL DTM TROPHY 2020

Il DTM Trophy 2020 si articolerà su sei eventi concomitanti al DTM. Dopo aver pubblicato ...