Home » Salita » CIVM » Collaudato il percorso della 46^ Alpe del Nevegal

Collaudato il percorso della 46^ Alpe del Nevegal

Fra gli iscritti il campionissimo Simone Faggioli.

Questa mattina il percorso di gara della 46^ Alpe del Nevegal è stato collaudato. Al sopralluogo, convocato da Veneto Strade, ente gestore della viabilità, hanno presenziato le autorità competenti, i rappresentanti di Tre Cime Promotor Asd e dell’Automobile club Belluno. Il collaudo del tracciato – i classici 5.500 metri che dalla piana di Caleipo si inerpicano fino all’Alpe in Fiore, superando un dislivello di 526 metri con una pendenza media del 9,56%, rappresenta un’altra – fondamentale tappa di avvicinamento alla tre giorni motoristica che, dal 7 al 9 agosto prossimi, vedrà il Nevegal divenire teatro dell’attesissima prova inaugurale del Campionato Italiano Velocità Montagna 2020.

Non appena i lavori di sfalcio erba delle pertinenze stradali saranno terminati, lungo la strada provinciale 31 inizieranno gli allestimenti degli apprestamenti di sicurezza che faranno dell’arteria bellunese un eccellente e sicuro campo di gara, pronto per ospitare le sfide sul filo dei centesimi di secondo fra i migliori interpreti della specialità. Fra questi, che aumentano di ora in ora, spicca il nome di Simone Faggioli. Al volante della Norma M20 RC il campionissimo fiorentino, vincitore di ben 13 titoli tricolori e 11 allori continentali, celebrerà il suo debutto assoluto all’Alpe del Nevegal.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

“The Doctor”: Era importante rientrare in auto!

Il portacolori della Scuderia Eptamotorsport, Angelo Loconte, è finalmente rientrato in auto nelle prove della ...