Home » Salita » CONCORDIA MOTORSPORT TORNA NEL CIVM: LUIGI BRUCCOLERI AL VIA DELLA 50° RIETI-TERMINILLO NEL WEEKEND DEL 10 LUGLIO

CONCORDIA MOTORSPORT TORNA NEL CIVM: LUIGI BRUCCOLERI AL VIA DELLA 50° RIETI-TERMINILLO NEL WEEKEND DEL 10 LUGLIO

Reduce da vittorie e podi sulle piste del Radical Trophy, il giovane “scalatore” agrigentino si rituffa nelle salite sulla sua nuova Osella PA27/S-BMW da 3000 cc per essere protagonista della cronoscalata valida per il Tricolore e l’Europeo: “Subito un setup giusto per gareggiare al top”

 

AGRIGENTO, 6 luglio 2011. Si torna a “scalare” nel CIVM. Nel weekend del 10 luglio, Concordia Motorsport schiera Luigi Bruccoleri su Osella PA27/S-BMW da 3000 cc alla 50° edizione della Rieti-Terminillo – Coppa Bruno Carotti, valida come settima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna e per l’Europeo della Montagna. Sarà una sfida al limite per il giovane agrigentino, che, dopo i successi in pista nel Radical Trophy e il grande podio conquistato sotto la pioggia nella cronoscalata tricolore di Caltanissetta alla “prima” sul suo nuovo prototipo, ritroverà una concorrenza ancora più agguerrita, anche per via della presenza degli iscritti nella serie continentale.

 

“I problemi patiti dal motore all’esordio, peròdichiara Bruccoleri, sembrano un lontano ricordo. Chiaro, la vettura ha ancora bisogno di essere ‘svezzata’ completamente, ma abbiamo già dimostrato che possiamo essere competitivi. L’elenco iscritti di Rieti è davvero molto agguerrito, però è una gara che gradisco molto e quindi andiamo per fare bene. Credo che per le veloci caratteristiche del percorso anche le formula potranno dire la loro, quindi per noi resta fondamentale partire bene fin da subito, azzeccando il setup giusto sin dalla prima salita di prove: allora, magari, potremo puntare anche alla top-5. Sono tranquillo, speriamo di risultare nuovamente la sorpresa della gara, anche se sarà tutt’altro che semplice.”

 

Le vetture iscritte alla 50° cronoscalata Rieti-Terminillo – Coppa Bruno Carotti, settima prova del CIVM 2011 e ottava dell’Europeo, tra moderne e storiche, sono 177. Il percorso di gara, molto veloce, misura 14,8 km e presenta un dislivello tra partenza e arrivo di 1125 metri, per una pendenza media del 7,5%. Il programma della manifestazione prevede venerdì 8 luglio verifiche sportive e tecniche dalle ore 15.30 alle 19.30; sabato 9 luglio le due manche di prove ufficiali a partire dalle ore 10.30; domenica 22 maggio l’unica manche di gara a partire dalle ore 11.

 

L’Ufficio Stampa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...