Home » Pista » SMART E-CUP » Continua il trend positivo di risultati per Gretaracing Motorsport – XEO Group, anche in questo week-end

Continua il trend positivo di risultati per Gretaracing Motorsport – XEO Group, anche in questo week-end

Gretaracing Motorsport – XEO Group continua a fare incetta di risultati positivi anche questo week end, proseguendo il trend positivo iniziato con il titolo TIVM Nord 2020 incamerato settimana scorsa a Cividale Castelmonte con Martucci.

Sull’Autodromo siciliano di Pergusa è andato in scena il 4° appuntamento del campionato Smart EQ e-cup, e Savoia fin dal Sabato detta il ritmo su tutti. Partito in pole in gara 1, parte in testa e li ci resta fino alla conclusione degli 11 minuti di gara facendo registrare anche il giro veloce. Dietro si scatena la bagarre, ma Savoia è troppo avanti per rimanerci invischiato.  Gara 2, invece, con i primi 8 di gara 1 invertiti, vede Savoia impegnato in una difficile rimonta dall’ottava posizione.  Complice un circuito troppo veloce, che porta a creare il classico “trenino”, e la lotta ai ferri corti con Azzoli, che gli fa perdere tempo,  Savoia non riesce ad andare oltre il 5° posto anche perché nell’unico posto favorevole per poter attaccare l’avversario e superarlo c’erano bandiere gialle fisse dovute ad un’incidente occorso ad un collega e quindi era vietato qualsiasi manovra di attacco. OK, niente podio, ma punti preziosi per il suo campionato, che vede adesso Ferri in testa a 138 p.ti, seguito proprio da Savoia a 135 p.ti, mentre si è creato uno strappetto con il terzo posto, che vede De Pasquale ed Azzoli a 122 p.ti.  Mancano 2 appuntamenti alla fine del campionato, per cui siamo alla svolta e bisogna rimanere concentrati.

Sempre a Pergusa era impegnato anche Vanni Tagliente, nel 4° appuntamento del trofeo monomarca  MPM Ford Ka+. Fine settimana da dimenticare in fretta per Vanni che sia in gara 1, che in gara 2 , lo vede lottare nelle retrovie, mai a suo agio su un tracciato su cui correva per la prima volta, in gara 1 ha avuto problemi di interpretazione del Circuito a lui sconosciuto, mentre in gara 2 ha avuto problemi tecnici con la macchina che gli era stata affidata. Necessario, ora, voltare pagina e pensare positivo per i prossimi appuntamenti in programma. Alla fine è sempre esperienza accumulata, vista la sua giovane etá.

Sull’Autodromo Internazionale del Mugello Circuit, invece, andava in scena la Coppa Italia Turismo by Gruppo Peroni Race,  a cui prendeva parte la new entry XEO Group, Gennaro Manolio con la sua potente Mini JWC RSTP. Dopo un Venerdì di apprendistato circuito ma con dei crono già ottimali e degni di un grande Top Driver, il Sabato, nelle qualifiche, Manolio sfodera un’ottima prestazione, andando a cogliere la pole per la sua categoria, che ricordiamo essere la Divisione 2. La Domenica, le condizioni atmosferiche cambiano radicalmente, facendo piombare al Mugello in un anticipo di inverno, con acqua, grandine e freddo invernale. Ma questo non ferma il lucano che, a confermare  la prestazione del Sabato non è stato un caso, si porta a casa due superbi primi posti in gara 1 e gara 2, dimostrando anche ottime doti di guida, visto il nervosismo dimostrato dalla sua Mini, gommata Hankook,  sulla pista fradicia di pioggia.  A questo punto un pensierino alla classifica di Divisione 2, 2020, è d’obbligo farlo visto che Gennaro è saldamente secondo in classifica.  Occhi puntati a Magione per il 3° appuntamento di campionato!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

smart e-cup | Savoia e Ghirelli vincono, Ferri resta leader ma il campionato è più aperto che mai

Terza vittoria per la CityCar Bari, ma a Pergusa torna a gioire anche Mercedes-Benz Roma. ...