Home » Pista » PERONI RACE » COPPA ITALIA TURISMO | REDENZIONE PER DE MATTEO IN UNA TRAVAGLIATA GARA 2

COPPA ITALIA TURISMO | REDENZIONE PER DE MATTEO IN UNA TRAVAGLIATA GARA 2

Un weekend ricco di colpi di scena nella Coppa Italia Turismo a Imola, tra incidenti, penalità e rivincite.

Un saliscendi di emozioni per Federico Borrett, vincitore e protagonista in Gara 1, coinvolto successivamente in un incidente all’avvio di Gara 2, che ha visto invece la redenzione di Alfredo De Matteo. Il pilota siciliano ha messo a segno una rimonta notevole nel corso della giornata di domenica, controllando dalla testa una gara di continui imprevisti.

Rinviata a Vallelunga la prova di Francesca Raffaele, giovane presenza femminile di BF Motorsport, fermata da un problema tecnico in Gara 1. MM Motorsport emerge come il team più costante del weekend, avendo collezionato piazzamenti a podio con Aiello e Nardilli.

Un inarrestabile Federico Borrett ha conquistato il successo con la BMW R336 in Gara 1 a Imola. Grande azione nel finale per il terzetto composto dal vincitore, dal poleman Alessio Aiello e dall’arrembante Max Pigoli al volante della sua Mitijet. Quarto posto per il campione in carica Edoardo Barbolini, davanti ai compagni Bergonzini e Paganini. Nardilli e Giardelli precedono De Matteo, ottavo, mentre Alberto e Riccardo Fumagalli del Gruppo Piloti Forlivesi figurano come seconda presenza della classe B all’interno della Top-10.

Si è trattato invece di una Gara 2 anomala, la cui durata è stata ridotta a 21 minuti. La manche pomeridiana si è aperta con un incidente in cui sono rimaste coinvolte tre vetture: si tratta del vincitore della manche precedente Federico Borrett, Stefano Quercioli di ABS Corse e Max Pigoli, autore di un ottimo terzo posto in mattinata. I piloti sono poi stati sottoposti a controlli al centro medico.

Due bandiere rosse e due Safety Car hanno caratterizzato la travagliata Gara 2 della Coppa Italia Turismo sul circuito del Santerno, che nel pomeriggio ha visto trionfare Alfredo De Matteo di Calcagni Motorsport. Il pilota siciliano aveva perso la pole position a causa di un’irregolarità tecnica e ha costruito la propria rimonta fino all’ottavo posto partendo dal fondo in Gara 1, ritrovandosi successivamente a gestire dalla prima posizione l’inizio di Gara 2 e ben due ripartenze. MM Motorsport si conferma uno dei team da tenere d’occhio in questo 2020, con il secondo posto del rientrante Davide Nardilli seguito da Giardelli, Aiello e Barbolini. I quattro piloti hanno dato via a un’intensa e avvincente bagarre nelle fasi conclusive della gara, tagliando il traguardo con distacchi minimi.

Rimonta efficace quella messa a punto da Fiorello Fiore, partito dal fondo in Gara 1 a causa di una penalità per irregolarità tecnica. Il pilota di DC Motorsport è risalito in nona posizione nel pomeriggio, concludendo nella Top-10 un weekend iniziato in salita.

Di Fabio si conferma protagonista assoluto della seconda Divisione, dodicesimo nella classifica generale in Gara 1 davanti al compagno di squadra Cioffi, e decimo in Gara 2 davanti a un ottimo Luigi Gallo con la Mini RS.

Quasi due mesi di stop attendono la Coppa Italia Turismo, per poi ripartire a pieno regime nel fine settimana del 5 e 6 settembre a Vallelunga.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

CAMPIONATO ITALIANO AUTOSTORICHE | ZARDO E AMBROSO VOLANO A IMOLA, FUORI MASSAGLIA E RONCONI

L’equipaggio Zardo-Ambroso primeggia nella tappa di apertura della stagione 2020 del Campionato Italiano Autostoriche. Buona ...