Home » Slalom » COPPA PER SCUDERIE ALLA SPEED MOTOR NELLA 1° EDIZIONE DELLO SLALOM “CITTA’ DI TODI”

COPPA PER SCUDERIE ALLA SPEED MOTOR NELLA 1° EDIZIONE DELLO SLALOM “CITTA’ DI TODI”

MIGLIORE IN ASSOLUTO ALESSIO ALCIDI, SESTO E PRIMI POSTI DI GRUPPO ANCHE PER I FRATELLI LODOVICO E DAMIANO MANNI

Primo appuntamento agonistico della stagione 2019 e prima coppa per scuderie vinta dalla Speed Motor. Peraltro, si tratta anche di una prima volta per il team eugubino nella specialità dello slalom. Che in questa circostanza ha aperto lo speciale campionato umbro di specialità, articolato su cinque tappe. È avvenuto nell’edizione inaugurale del “Città di Todi”, lungo un percorso di 2 chilometri e 800 metri, caratterizzato da dieci gruppi di birilli, che dalla frazione di Pontecuti conduce fin quasi al Tempio di Santa Maria della Consolazione. Una manche di ricognizione e tre di gara, con la migliore prestazione valida ai fini del risultato. Il sesto posto assoluto di Alessio Alcidi; il decimo di Lodovico Manni e il 13esimo di Damiano Manni, fratello di Lodovico (tre piloti di casa, quindi) hanno contribuito alla consegna del trofeo nelle mani del presidente Tiziano Brunetti, che ha seguito di persona i sette portacolori in gara nella giornata di domenica 10 marzo. Al volante della sua Mini Cooper (è oltretutto da anni protagonista nella categoria “Pro” del Mini Challenge), Alessio Alcidi ha fatto registrare il tempo più basso nella terza manche, seppure per questione di pochi centesimi rispetto alla seconda: 2’30”05, pari quindi a 150,05 punti e senza penalità. Per lui, anche l’assoluto in gruppo E1 Italia e quello virtuale delle vetture turismo: “Con un’auto da strada – ha commentato Alessio Alcidi – pensavo che sarebbe stato difficile contrastare vetture più attrezzate. È invece arrivata questa vittoria in una domenica nella quale a Todi si è tornato a correre e quando si gareggia con la macchina il pensiero è sempre rivolto a ottenere il massimo. Alla fine, è stata una giornata molto piacevole sotto ogni aspetto”. Gli altri assoluti di raggruppamento – tre in totale, con quello di Alessio Alcidi – arrivano dai fratelli Manni: Lodovico è stato il leader del gruppo N al volante della Renault Clio Williams con 158,08 punti, mentre Damiano ha dominato la Racing Start con la Citroen Saxo arrivando a 158,91. Anche loro, come Alessio Alcidi e gli altri conduttori Speed Motor (con la sola eccezione di Andrea Gregori), hanno migliorato la performance nell’ultima manche. Positivo l’esordio assoluto di Patrik Freddiani su Peugeot 106: per lui, 160,02 punti e secondo posto in Racing Start dietro Damiano Manni. È tornato dopo tempo a indossare tuta e casco Adriano Alcidi, padre di Alessio e Alessandro) per cimentarsi nello slalom con una Bmw M3 e si è classificato quarto in gruppo N, nonchè primo nella classe oltre 2000 con 167,48 punti; quinto posto nella Racing Start Plus, invece, per Andrea Gregori su Bmw 318 e terzo in classe 2.0 con un responso di 163,67 punti, realizzato nella seconda manche e, in conclusione, decimo posto in Racing Start di Alessandro Alcidi su Mg Zr con 166,53 punti. Anche per lui, comunque, un terzo piazzamento nella classe 1.4. Prossimo appuntamento domenica 5 maggio con lo slalom di Lisciano Niccone. 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Oggi si chiudono le iscrizioni allo Slalom di Salice

Possibile inviare adesioni fino a oggi lunedì 25 marzo alla gara organizzata da Top Competition ...