Home » Salita » Crespi ad Ecce Homo vince la classe ed è secondo di gruppo

Crespi ad Ecce Homo vince la classe ed è secondo di gruppo

Nella tappa ceca del CEM il driver milanese ottiene la vittoria grazie ad un’ottima manche sull’umido

Si dichiara estremamente soddisfatto del suo fine settimana di gara Stefano Crespi. Il pilota alfiere SC Racing ha preso il via alla Ecce Homo, in Rep. Ceca, con l’Osella PA 21 Evo gommata Pirelli del Team Faggioli.
Nella impegnativa quanto veloce gara Crespi partiva il sabato con due penalizzazioni rispetto agli avversari: un fastidioso attacco di vertigini (con il quale ha effettuato sabato l’unico turno di prove) ed un piccolo problema meccanico che, quasi provvidenzialmente visto lo stato di salute, non gli ha permesso di effettuare la prova della mattina.
Domenica in gara durante la prima manche Crespi soffriva ancora degli stessi problemi fisici, ma riusciva ugualmente a primeggiare nella classe 2000, ed essere in seconda posizione per il gruppo CN.
Questo risultato è stato poi consolidato nella seconda manche di gara dove la bella vittoria di gruppo e classe avveniva con fondo umido, sotto la pioggia e con gomme slick.

Crespi commenta: “Devo ringraziare la mia esperienza sul ghiaccio se sono riuscito a portare a termine la gara positivamente e senza danni, anche se ovviamente con qualche rischio. Prosegue gara per gara l’affiatamento con la mia Osella e la conseguente crescita anche nelle prestazioni; unico neo la mia ancora poca conoscenza dei percorsi, che è fondamentale nelle gare in salita.”

Domenica prossima Crespi sarà in gara nell’ECC a Brno, nuovamente in Repubblica Ceca in una gara endurance con una Wolf CN2 del team Emotion Motorsport di Monza.

Prossimo appuntamento nel Campionato Europeo Montagna FIA per Crespi il 2 luglio alla famosa Trento- Bondone.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...