Home » Salita » CUBEDA CORSE PRONTA PER L’ESORDIO A LUZZI

CUBEDA CORSE PRONTA PER L’ESORDIO A LUZZI

Cubeda a LuzziDopo le prove ufficiali del sabato ben sei alfieri della scuderia etnea inaugureranno il 2013 alla prova calabrese del CIVM, che scatta domenica 12 maggio alle 9.30

LUZZI (CS), 11 maggio 2013. È stato un intenso sabato di prove ufficiali in vista della 18° Luzzi Sambucina per la Cubeda Corse, i cui piloti incassano la soddisfazione del presidente Sebastiano Cubeda. Domenica 12 maggio nella cronoscalata calabrese, valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna e per la serie cadetta del TIVM, la neonata scuderia etnea è ora pronta a schierare i propri portacolori, a cominciare dal veloce pilota catanese Domenica Cubeda. Per lui le “qualifiche” sono state caratterizzate da un grande lavoro sia sulle regolazioni migliori da portare in gara, aerodinamiche e di setup, sia per quanto riguarda la parte motoristica della Radical SR4 1600cc di gruppo E2/B curata dall’Autosport Sorrento. Per Cubeda interessanti riscontri cronometrici soprattutto nella seconda salita di prove, come per il compagno di scuderia, il calabrese Francesco Ferragina con l’Elia Avrio sempre in versione E2/B ma di classe 1300. Altro catanese atteso è invece Antonio Lo Certo, in prova alla ricerca del miglior feeling con la Ligier Js49 Honda CN2 di preparazione Tudisco Motors. Tornato “in pista” a Luzzi dopo un 2012 con sporadiche apparizioni, Giuseppe Corona è stato subito all’altezza dei migliori prenotando un ruolo da protagonista nel gruppo N al volante della Honda Civic Type-R preparata da Alogna e Savona. Sotto le insegne della Cubeda Corse attesi in gara anche Ivan Tudisco con la Renault Clio Cup E1 2000 e Gianluca Filesi che si è messo in luce al volante della Peugeot 205 R di gruppo E3/A 1400.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...