Home » Salita » CUBEDA CORSE VINCE IN PISTA E TORNA IN CIVM A FASANO

CUBEDA CORSE VINCE IN PISTA E TORNA IN CIVM A FASANO

Domenico Cubeda (Cubeda Corse - Radical RS 4 # 21)I piloti della scuderia catanese Domenico Cubeda, su Radical SR4 in attesa dell’Osella PA2000, e il nuovo arrivato Aragona (Peugeot 106) a caccia di risultati in salita, mentre Corona trionfa a Racalmuto con la Civic

CATANIA, 6 giugno 2013. Dopo aver conquistato la coppa delle scuderie a Luzzi, la Cubeda Corse torna nel CIVM 2013 alla 56° Coppa Selva di Fasano, cronoscalata che la città pugliese ospita nel weekend del 9 giugno. Sarà un nuovo banco di prova importante per il neonato team siciliano, che nella quarta prova del Tricolore della Montagna schiera una novità di rilievo e la conferma di un sempre più veloce Domenico Cubeda. Il driver catanese è in procinto di debuttare sull’Osella PA2000 Honda allestita dalla stessa casa costruttrice di patron Enzo Osella e intanto si presenterà al via della classica gara fasanese al volante dell’agile Radical SR4 di gruppo E2/B con motore da 1600cc di derivazione motociclistica Suzuki. Con la “piccola” di casa Autosport Sorrento ha già trionfato nella propria classe a Luzzi, dove ha addirittura concluso quarto assoluto. L’etneo andrà dunque a caccia di conferme in un Campionato Italiano sempre molto combattuto.

La novità è invece rappresentata dall’entrata nella Cubeda Corse di Giuseppe Aragona, pilota che più volte si è messo in evidenza nella classe 1600 del gruppo delle evolute auto E1 Italia. Il pilota cosentino di Castrovillari prenderà il via di Fasano con la fidata Peugeot 106 che cura in proprio.

Corona super a Racalmuto

La scuderia catanese, però, non si accontenta della specialità degli “scalatori” ed è grande protagonista anche in pista. Domenica scorsa (2 giugno) Cubeda Corse ha infatti festeggiato la vittoria assoluta di Giuseppe Corona. Anche l’etneo alterna impegni in salita e in circuito e ha trionfato sull’autodromo agrigentino di Racalmuto nella terza prova del Sikelia Trophy con l’Honda Civic Type-R da 2000cc. Per il team si tratta della seconda vittoria stagionale nella serie siciliana dopo l’exploit nel primo appuntamento firmato da Pippo Marino, presente anche lui domenica scorsa con una minicar Fiat 500, così come altri due portacolori Cubeda Corse: Nino Longo e Orazio Laudani.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...