Home » Kart » Dal nubifragio del Trofeo Margutti il Team Driver svetta con Linblad

Dal nubifragio del Trofeo Margutti il Team Driver svetta con Linblad

Fortemente condizionata dal maltempo la 29esima edizione del Trofeo Margutti, svoltasi questo week end sul tracciato bresciano di Lonato, ha visto il Team Driver grande protagonista in tutte le categorie che hanno visto al via i suoi piloti.

Forte del sodalizio tecnico con la Kart Republic di Dino Chiesa, il team veneto ha ottenuto il miglior risultato nella categoria 60 Mini grazie al pilota inglese Arvin Linblad capace di andare sempre a podio nelle manche di sfida e di ottenere un secondo posto assoluto in finale  (su 64 iscritti), che avrebbe potuto essere ancora migliore senza una piccola sbavatura in Pre Finale che lo ha costretto a partire non nelle primissime file in Finale.

Molto buono anche il week end di Giovanni Trentin, in costante crescita, che dopo aver ottenuto un ottimo secondo posto in una manche di sfida pagava un testacoda (pista al limite del praticabile) in Pre Finale che lo faceva scattare solo 22° in Finale. Malgrado i pochissimi giri a disposizione e la pista davvero molto scivolosa il giovane pilota veneto riusciva comunque a risalire in mezzo al gruppo chiudendo la Finale in 16esima posizione assoluta. Esperienza utile anche per Nathan Fabris, Nicola Lacorte e Sebastiano Pavan che non sono riusciti a qualificarsi alla Pre Finale ma hanno avuto modo di acquisire sempre più confidenza sul tracciato di Lonato in condizioni molto difficili.

Nella categoria OKJ è stato invece il pilota brasiliano Andrade De Figuereid Guilherme a mettersi in luce: per lui un quarto tempo in qualifica ai quali si aggiungono un 7° (con penalità) e un 5° nelle manche, un decimo in Pre Finale e un ritiro in Finale, a chiusura di un week end che poteva sicuramente portare un risultato migliore. Buon sesto posto assoluto in Finale nella categoria X30 Senior per Edoardo Maccari, costantemente nella TOP 10 per tutto il week end e ottima prestazione per i due big della KZ2 Mirko Torsellini e Alessandro Pelizzari: per il pilota toscano il Margutti si chiude con un 11° posto mentre il pilota emiliano ottiene l’8° posto.

 

Un week end dunque che per le condizioni climatiche avverse a messo a dura prova staff e piloti ma che si conclude con altri positivi risultati conquistati in un evento dal respiro internazionale.

Devid De Luchi: “Soprattutto Domenica le condizioni della pista erano davvero molto difficili. Abbiamo fatto del nostro meglio e i nostri piloti sono stati davvero molto bravi a non commettere errori gravi. Peccato per Limblad che poteva puntare alla vittoria e un complimenti a tutti gli altri per la maturità dimostrata in queste condizioni.”

Il prossimo week end il Team Driver sarà impegnato su due fronti: a Lonato per la prima prova della X30 Series Italy e a La Conca (LE) per la terza prova della WSK Super Master Series.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

A La Conca circa 180 piloti per il Campionato Italiano ACI Karting. In KZ2 al via anche il pluricampione Davide Forè

Sul World Circuit La Conca bello schieramento di piloti per l’apertura del Tricolore in KZ2, ...