Home » Salita » DALMAZIA CARICA IL 2018

DALMAZIA CARICA IL 2018

La performante Osella Pa2000Evo ex Cubeda e una Lola F3000 con  motore Zytek Super Evo dai soli due omologhi esistenti, oltre alla Formula Dome 2000. Il team campano, amplia e rinnova la propria offerta per la stagione alle porte.

 

La barchetta sport di gran griffe mancava per scelta dalla propria gamma, ma in realtà si aspettava solo di poter accedere al prodotto giusto da offrire ai propri clienti noleggiatori. Da qualche settimana ormai, la bellissima Osella Pa2000Evo usata con grande successo da Domenico Cubeda, è nei garage del Team Dalmazia. E a breve, in anteprima, vi sveleremo anche la nuova colorazione. Come testimoniano le foto, c’è stata una piccola cerimonia di festeggiamento assieme a Paco74, il tecnico che l’ha sempre aggiornata e custodita e che ben ne conosce le estreme potenzialità e la cura maniacale che il campione catanese le riservasse. Una vettura tanto conosciuta e quindi agognata, da essersi guadagnata già tre noleggi confermati nelle gare di Gubbio, in quella del Costo e del Nevegal.

Una superstar insomma, che ammalia ed ammalierà parecchi piloti nel corso della stagione. Accanto alla barchetta torinese, la consueta monoposto Formula Lola da tre litri, ulteriormente aggiornata rispetto al 2017: “Del 1999 è rimasto solo il telaio, ma tutto il resto in questa macchina è assolutamente nuovo ed al top”  – ci afferma orgoglioso Pasqualone Dalmazia, un pioniere delle sportcar a noleggio fin dagli albori degli anni ’90 – “Volevo ricominciare il discorso delle Osella a noleggio però non ne volevo prendere una qualunque, ma ho aspettato per acquistare la migliore di quelle disponibili. Quella cha abbiamo preso la conoscete tutti, è una macchina vincente, sempre seguita ed aggiornata, ottima in tutto.”

Tornando alla Lola da tre litri, alla voce motore si cela la più succosa novità: uno Zytek Super Evo partorito da Armaroli, capace di prestazioni sconosciute a tutti gli altri motori simili, perché diverso in tutta la parte superiore: “Un motore Zytek di concezione simile a quello montato sulla mia macchina ce l’abbiamo solo in tre in Italia. Uno più a sud e uno più a nord di me. Puoi stare sereno che altri uguali così, non se ne trovano. Il mio ha più di 500 cv ed attualmente è il migliore in circolazione, grazie anche al lavoro di Pietro Comandini per l’elettronica. Tutta la macchina è concepita per fare esprimere questo propulsore a dovere, questa Formula è al top, chi la volesse sa cosa va a prendere. Zardo ci correrà ancora, ma compatibilmente con i suoi impegni lavorativi. Penso che lo sviluppo che è stato fatto da uno come lui, sia un valore aggiunto non da poco per la competitività di questa macchina. Per chi vuole una vettura agile e gestibile, abbiamo sempre la Formula duemila con motore Opel.”

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Vittoria e certezze per Gabry Driver alla 10^ Cellara – Colle D’Ascione

Altra prestazione maiuscola per il cosentino Gabry Driver alla 10^ Cellara – Colle D’Ascione, che ...