Home » Salita » Daniele Tabarelli alla 63^ Trento Bondone

Daniele Tabarelli alla 63^ Trento Bondone

dtabarelli_04_07_2013Sarà incentrata sulle strade di casa la prossima uscita di Daniele Tabarelli che si presenterà al via della 63esima edizione della Cronoscalata Trento – Bondone in una veste del tutto inedita.

In quello che viene definito l’evento dell’anno da parte degli specialisti della montagna il portacolori della Pintarally Motorsport aprirà le danze come apripista al volante della fida Mitsubishi Lancer Evo IX R4 come sempre curata dalla G. Car Sport.

Un impegno dalla duplice valenza: in primis quello di dare risalto ai propri partners che sostengono la stagione 2013 del driver trentino e sfruttare al tempo stesso l’occasione di affrontare il tracciato più tecnico in Italia per allenarsi in vista delle prossime trasferte.

“Per noi è una gratificazione notevole essere presenti in qualità di apripista” – racconta Daniele – “in quanto la Trento Bondone è riconosciuta come la più bella cronoscalata d’Italia. Le molteplici validità di questo appuntamento richiamano ogni anno i migliori piloti d’Europa che regalano uno spettacolo mozzafiato. Aprire una manifestazione così importante e per di più sulle strade di casa è una sensazione molto piacevole. Si tratta anche di un’occasione per avvicinare i partners che ci aiutano in questa stagione e gratificarli dato che il campionato che seguiamo ci porta spesso lontani dalle nostre zone. Sicuramente sfrutteremo questa partecipazione sia per cercare di mantenerci in allenamento sia per regalare qualche passaggio spettacolare al folto pubblico che si troverà assiepato lungo il tracciato”.

Appuntamento quindi fissato per i prossimi 6 e 7 Luglio alla 63esima edizione della Cronoscalata Trento – Bondone per ammirare le evoluzioni di Daniele Tabarelli e della Mitsubishi Lancer Evo IX R4.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PAVAN: ECCO LA TURBO MINI MK2

Un progetto nato nel 2012 dalla passione di otto appassionati, che oggi conosce un’evoluzione significativa ...