Home » Salita » Danny Molinaro conferma il suo talento anche al debutto in “salita” con la Osella PA21 JrB 1000 nella gara di casa a Luzzi

Danny Molinaro conferma il suo talento anche al debutto in “salita” con la Osella PA21 JrB 1000 nella gara di casa a Luzzi

Luzzi (CS), 30 Ottobre 2016. Quattro settimane dopo l’esordio in pista alla guida della Osella PA21 JrB 1000, Danny Molinaro affronta la prima cronoscalata della sua vita e lo fa sui tornanti di casa sua a Luzzi nella splendida Calabria.

Un week end complesso per lui ed il Team Puglia che ha ricevuto gli aggiornamenti di assetto dalla Osella e li può portare finalmente in gara. Fin dalla prima salita di sabato è subito chiaro che il talento già dimostrato in pista gli dona una guida grintosa ma sicura anche fra le strette strade che si arrampicano in montagna. Enzo Osella, presente a Luzzi, ha potuto verificare di persona gli ultimi aggiornamenti di assetto e di ala ed insieme a Vincenzo Pezzolla e Paolo D’Amico far crescere la vettura anche nella seconda salita di prova e poi la domanica in gara. Peccato che in gara 1 la foratura della posteriore sinistra dopo la prima metà di gara abbia condizionato il tempo a gomme nuove, sarebbe stato davvero vicino al record della CN2 dello scorso anno. La vettura si è dimostrata molto più precisa anche nel lento e sullo sconnesso, per poi emozionare nei tratti più veloci dove il carico aerodinamico fa la differenza e il piccolo BMW 1000 non fa certo mancare la potenza. Un tilt della batteria ritarda la partenza di gara 2, è tardi e la luce comincia a calare ma Molinaro non si sconforta e tiene giù il piede, uno dei pochi a migliorare nonostante la strada sia peggiorata, taglia il traguardo in terza posizione assoluta con un tempo davvero interessante (3.27,62), davanti a lui solo il bravo Scola con la Osella FA30 e Cubeda con la Osella PA2000. Un grande risultato grazie al lavoro svolto da Osella e da tutta la squadra del Team Puglia e grazie al supporto della splendida famiglia Molinaro e di tutta Luzzi che ha applaudito le gesta del suo campione!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...