Home » Rally » DB MOTORSPORT AVVIA AL MEGLIO LA STAGIONE: DE BELLIS SESTO ASSOLUTO ALLA PRIMA “TRICOLORE”

DB MOTORSPORT AVVIA AL MEGLIO LA STAGIONE: DE BELLIS SESTO ASSOLUTO ALLA PRIMA “TRICOLORE”

Il debutto stagionale alla prima prova del Campionato Italiano rally per auto storiche, con una Porsche Gruppo 4, ha siglato un risultato d’effetto contro gli specialisti dei rallies storici nazionali.

DB Motorsport ha avviato bene la stagione sportiva duemiladiciotto, grazie all’interessante sesto posto assoluto ottenuto, lo scorso fine settimana, da Riccardo De Bellis, al Rally Vallate Aretine (Arezzo), prima prova del Campionato Italiano Rally per auto storiche, gara alla quale il “pistaiolo” lucchese è assai affezionato, partecipandovi da anni.

Per l’occasione, affiancato da Alicervi, De Bellis è salito di nuovo sulla Porsche 3.0 gruppo 4 preparata dai fratelli Balletti entrando subito nella mischia di vertice contro gli specialisti italiani dei rallies storici e nonostante anche un fastidioso stato influenzale.

La prestazione di De Bellis era iniziata in sordina, dovendosi adattare alle nuove gommature Pirelli mai usate prima, piazzando poi un riscontro cronometrico di alto profilo sulla quarta prova speciale (quinto tempo assoluto) sotto l’acqua e con la nebbia, una mossa che gli ha permesso di rimanere sulla scia dei migliori sino alla bandiera a scacchi, conquistando anche la seconda piazza nel gruppo 4-oltre 2000 cc.

Con la stessa vettura De Bellis correrà anche alla prima edizione del Rally Storico delle Ville, a Lucca, nel mese di giugno, ma la mente adesso torna alle gare in circuito, sempre sotto il marchio Porsche. Nello specifico sarà il modello 991 GT3 CUP 3.8, da usare nel nuovo Campionato Italiano riservato solo a vetture Porsche “novecentoundici Race CUP” gestito ed organizzato da Peroni Race. Il primo appuntamento sarà quello “di casa” del Mugello previsto per l’8 aprile.

“Tutto sommato – commenta De Bellis – ritengo che abbiamo fatto una buona prestazione, i rallies sono diversi dalla pista, poi non stavo bene fisicamente e le condizioni meteorologiche non erano delle migliori. Oltre al fatto di doversi confrontar con avversari di rango. Ringrazio i fratelli Balletti per la macchina che ci hanno fornito, come sempre al top. Adesso mente e cuore per la nuova stagione in circuito!”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Movisport , Zelindo Melegari

Movisport di nuovo in dimensione “europea”: per Zelindo Melegari é tempo di “Canarie”

Dopo la sfortuna sofferta alle Azzorre il mese scorso, il pilota/manager reggiano tenta miglior fortuna ...

Send this to friend