PERONI RACE

DB MOTORSPORT AVVIA LA STAGIONE CON UN SUCCESSO: DE BELLIS VINCE DI FORZA AL MUGELLO

Il pilota lucchese ha sbaragliato la concorrenza aggiudicandosi la prima prova della “Novecentoudici Race Cup” al Mugello.


E’ partita con un alloro, la stagione in circuito per il lucchese Team DB Motorsport. Nel fine settimana appena passato Riccardo De Bellis ha vinto la prima prova della “Novecentoundici Race Cup”, corsa all’autodromo del Mugello, idealmente la gara “di casa” per il pistard lucchese.

De Bellis, supportato da Bardahl, con la sua Porsche 991 della ZRS Motorsport è il Campione in carica, deve difendere il titolo e con il nuovo format di campionato, ogni gara è una “mini-endurance” sulla lunghezza di cinquanta minuti. Quasi un’ora di gara in cui, sull’autodromo fiorentino ha dimostrato l’immediato adattamento a dinamiche completamente diverse di quelle cui era abituato sino ad ora.

Il risultato è stato elettrizzante: vittoria. Vittoria in un week end dai risvolti anche difficili, sia per le bizzarre condizioni meteorologiche che anche per qualche difficoltà di ordine tecnico (elettronica e assetto posteriore) riscontrate nelle sessioni di qualifica del sabato. Cercando di risolvere i problemi e preservando anche gli pneumatici per la gara della domenica De Bellis aveva siglato il quinto tempo in griglia, partendo quindi dalla terza fila.

In gara, alla prima “staccata” della celebre “San Donato” era subito secondo, poi dopo una serie di accesi duelli ed anche con la concitazione del cambio pilota (lo stop è obbligatorio anche per lui che corre da solo) ha saputo prendere il comando per mantenerlo ben saldo sino alla bandiera a scacchi, contenendo i ripetuti attacchi degli avversari, certamente favoriti dal cambio pilota.


“Un bell’avvio di stagione – commenta De Bellis – era tutto un po’ . . . inesplorato, soprattutto il fatto del correre da solo per cinquanta minuti quando gli altri sono in due, dividendosi la gara, quindi la difficoltà maggiore è la tenuta fisica. Il sabato, nelle qualifiche non abbiamo fatto meglio di un quinto posto, problemini elettrici e di set up sul posteriore ci hanno assillati, ho deciso di non insistere e di preservare gomme per gara lunga e di giocare tutto sulla partenza. Prima staccata alla San Donato ed ero subito secondo, poi qualche scambio di posizioni nei primi giri, volevo scaldare alla perfezione le gomme dato che usavamo le “slik” su pista umida/bagnata, poi dopo i Pit-Stop obbligatori per il cambio pilota, sono arrivato alla testa della gara mantenendola fino alla bandiera a scacchi. Ringrazio la squadra della ZRS, che è riuscita a risolvere tutti i problemi pregara, tutti i ragazzi del Team DB Motorsport venuti a sostenermi per la gara, ed i vertici di Bardahl Italia, presenti nel week end. Si, siamo davvero soddisfatti, ed il bello è che possiamo crescere!”

La seconda prova di campionato si svolgerà il 26 maggio all’autodromo di Imola.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker