TROFEO DEL LEVANTE

Debutto automobilistico per la nuova scuderia “Gretaracing Lucania” al 7° Trofeo del Levante con tre piloti e per Vanni Tagliente a Vallelunga nel Trofeo FX.

Weekend inaugurale all’insegna di grandi novità quello del 31 ottobre 2021.


La neocostituita scuderia Gretaracing Lucania lancia la sua prima campagna di partecipazione ad eventi automobilistici nella serie turismo a livello nazionale, con quattro piloti della squadra appena costituita. La nuova compagine sportiva, voluta fortemente dal poliedrico presidente Vito Guarini, ha fissato la sua base operativa in Basilicata per dar seguito ed assistere al meglio i tanti piloti del sud Italia che hanno fino ad ora dato fiducia alla Gretaracing in questi venti anni di attività.

Gli eventi del prossimo fine settimana avranno luogo vicino Roma all’autodromo Piero Taruffi -Vallelunga con Vanni Tagliente e all’Autodromo di Binetto – Bari, con 3 piloti per la 7ª edizione del Trofeo del Levante; nelle gare in circuito previste per tra il 30 ottobre-31 ottobre Tagliente dovrà difendere la prima posizione in classifica nel Trofeo FX-ATCC e tornerà in gara con la Peugeot 308 Cup con cambio sequenziale by Scuderia Gretaracing Lucania. Il giovanissimo driver pugliese è stato sempre concreto in tutte le competizioni in pista disputate fin d’ora ed essere andato sempre a punti nel trofeo FX Racing per vetture turismo.

Mentre il circuito pugliese nei pressi di Binetto (Bari) diventerà teatro di accese sfide lungo i suoi 1,57 km di lunghezza. Giornata di prove libere sabato 30 ottobre a partire dalle 9:30, con le sessioni di gara che avranno il via dalle 9:00 del 31 ottobre / 1° novembre. Novità per l’edizione 2021 sarà la presenza di un format misto di eventi, tra gare in griglia e ad inseguimento.

Saranno tre i portacolori di Gretaracing Lucania che prenderanno il via rispettivamente nella categoria Turismo, in formato di gara “challenge” e gare “griglia” da 15 giri, e nella Challenge Ford MPM con due gare da 20’ nella giornata di domenica 31 ottobre.


Nel primo caso, saranno Gianluca Ammirabile su Peugeot 308 GTi RSTB 1.6 e Gennaro Manolio a rappresentare la scuderia Gretaracing Lucania. Quest’ultimo si presenta all’appuntamento barese al volante del suo ultimo acquisto, una “pepata” Mini Cooper con propulsore 1.6 turbo omologata nella categoria prototipo FIA E1, frutto del lungo e consolidato sodalizio con la scuderia, munita di cambio sequenziale Sadev e paddleshift al volante. La nuova vettura è accreditata di oltre 350 cavalli e rappresenta un notevole upgrade rispetto alla Cooper S JCW 1.6 turbo già utilizzata con successo dal pilota nella Coppa Italia Turismo e nelle partecipazioni a eventi del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Ottimo, peraltro, il pedigree dell’auto in questione, che durante la stagione precedente ha già conseguito una serie di dominanti prestazioni negli eventi del CIVM 2021. Alte le aspettative della vigilia per il debutto in pista, per quanto l’evento sarà un rolling test per gli appuntamenti successivi, dato che la vettura è stata modificata per l’uso in circuito rispetto alla sua destinazione originale per le cronoscalate.

La terza entry della scuderia al Trofeo del Levante sarà affidata al pilota di casa Francesco “Ciccio” Savoia, il funambolico ed eclettico pilota pugliese prenderà parte alle gare in programma per la Challenge Ford MPM al volante della Ford Ka appositamente predisposta per l’omonimo trofeo.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker